Filetti di branzino gratinati al forno

Filetti di branzino gratinati al forno, adoro questo pesce tra l’altro velocissimo da preparare, sia col pesce fresco che con quello surgelato.

Con quello surgelato dovrete passare prima per la fase scongelamento che si ottiene facilmente con l’apposita funzione al microonde, non a temperatura ambiente ( potrebbe contaminarsi )

sconsigliabile scongelarlo in acqua, potrebbe perdere parte delle sue proprietà nutritive,

al limite in frigorifero, cosa che richiederà un po’ di tempo, se il pesce è tanto e in pezzi grossi.

Vi consiglio, una volta pulito e lavato, di lasciarlo in una ciotola irrorato con un goccio d’acqua e di aceto di mele che gli conferirà un aroma particolare,

quindi risciacquarlo ed asciugare ogni filetto con carta da cucina.

Gli aromi da aggiungere per la gratinatura li lascio ai vostri gusti, in questo caso l’ho preparati in maniera molto semplice, con solo pane grattato, aglio prezzemolo e basilico surgelato.

Se piace, potete aggiungere anche capperi ed olive nere, il tutto tritato e magari anche qualche pomodorino spezzettato.

Come contorno, li ho accompagnati a carciofi surgelati e,

per non perderne tutte le proprietà nutritive che andrebbero nell’acqua di cottura, li ho cotti al microonde, e poi insaporiti con un goccio d’olio extra vergine d’oliva ed un pizzico di sale.

( su di un piatto da microonde, appoggiare la busta con la parte posteriore verso l’alto, farli andare a 900 Watt per circa 8 minuti, io li ho tenuti di più per averli più teneri, calcolate infatti circa 1 minuto in più di cottura per ogni 100 watt in meno di potenza del forno )

Filetti di branzino gratinati al forno
Filetti di branzino gratinati al forno

Filetti di branzino gratinati al forno

INGREDIENTI

4 filetti di branzino

80 grammi di pane grattato

olio extra vergine d’oliva, q.b ( circa 30 ml )

aglio, prezzemolo, basilico anche surgelati, quantitativo a piacere

sale

PROCEDIMENTO

  • Ricoprire una teglia da forno con carta da cucina, oliarla leggermente
  • Appoggiarvi i filetti con la parte della pelle
  • In una ciotola, unire il pane grattato, il prezzemolo, l’aglio, il basilico, salare ed unire l’olio, amalgamare per bene il composto
  • Con il composto di pane grattato, ricoprire il pesce
  • Infornare a 200° ( preriscaldato ) per minimo una decina di minuti, controllare la resa del vostro forno.

 

Precedente Polpette vegetali, perché fanno bene? Successivo Reginette con ricotta e cipolle viola

Lascia un commento