Crea sito

Crema pasticcera al melograno

Crema pasticcera al melograno sì proprio al melograno, quel bel frutto rosso che troviamo spesso e volentieri nelle ceste natalizie come portafortuna, beneaugurale.

Me ne era rimasto uno, anche perché da noi non va tanto se non altro per la pigrizia a doverlo mangiare, quei chicchini che scivolano via, macchiano…Quante storie, be morale era ancora bellissimo e succoso, e ne ho approfittato per arricchire una normalissima crema pasticcera.

Ovvio che essendoci il succo del melograno viene a mancare il latte.
Quanto a pulirlo, ho fatto nella maniera più semplice, lavato ho tagliato una fetta della calotta superiore quindi l’ho fatto a spicchi piuttosto grossi _ 4 per essere precisi_ e premendoli uno ad uno ho liberato i chicchi, ovviamente togliendo tutta la parte bianca delle pellicine.

E per ottenere il succo ?
ho messo tutto nel frullatore, e naturalmente passato poi al colino.
Ovviamente, avendo un solo melograno, ne è venuta una ciotolina come da foto ( il succo era più o meno sui 100 ml, dipende infatti dalla grandezza e peso del frutto oltre che dalla sua naturale succosità )

Dalla consistenza, sembra quasi un budino.

Crema pasticcera al melograno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzionicome da foto
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Melograno (succo)
  • 2Rossi d’uovo
  • 4 cucchiaiZucchero
  • 2 cucchiaiFarina 00

Preparazione Crema pasticcera al melograno

  1. In una ciotola, lavorare i rossi d’uovo con lo zucchero

  2. Aggiungere la farina setacciata ed il succo di melograno, mescolare e fare addensare, a fuoco basso e lentamente, fino a che vedrete la crema addensarsi e staccarsi dai bordi.

  3. Versarla nel contenitore scelto ( dipende dall’uso che ne vorrete fare, potete usarla anche per farciture ) e farla intiepidire.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.