Conchiglie crema carote, primo verdura

Le conchiglie crema carote sono state diciamo” inventate ” dal vedere in frigo giusto gli ingredienti adatti per preparare un primo delicato semplice ma d’effetto, ho scelto le conchiglie per cucinare le conchiglie crema carote perchè da me è un formato che va tanto, ma le conchiglie crema carote possono essere sostituite da un qualsiasi tipo di pasta corta. La foto purtroppo non è stata scattata in condizioni ottimali, un buio pesto un tempo strano che minacciava un bel temporale estivo, per cui l’immagine non rende giustizia alle conchiglie crema carote, ma la ricetta vale la pena di provarla almeno una volta. Per cucinare le conchiglie crema carote ho usato le” Tofarelle della Voiello”, e vi avviso in anteprima se per caso siete amanti di questa pasta di tenerla al dente, io penso di averla fatta cuocere un po’ troppo. Che dire? la crema carote è molto fine leggera, se vi piacciono  sapori più forti forse però non fa per voi.

Conchiglie crema carote, primo verdura

Conchiglie crema carote
Conchiglie crema carote

INGREDIENTI

80 grammi circa di conchiglie, a persona

500 grammi circa di carote

200 grammi di formaggio philadelphia

1 cipolla rossa

100 grammi di prosciutto cotto, a dadini

olio extra vergine d’oliva

vino bianco secco

1 bicchiere abbondante di latte

formaggio grana o comunque altra qualità di pasta dura

prezzemolo, a piacere

PROCEDIMENTO

1) Lessare le carote lavate e raschiate, in acqua leggermente salata

2) Passare le carote al passaverdura con il formaggio ed il latte, lasciandone da parte un paio intere.

3) In una piccola casseruola scaldare un paio di cucchiai d’olio, farvi cuocere la cipolla tagliata a rondelle sottili, ed insaporire nell’insieme il prosciutto e la carote tagliate a rondelle sfumando con un goccio di vino bianco, aggiustare di sale se necessario.

4) Unire i 2 composti raffreddati ottenendo così la vostra crema e condire la pasta tenuta al dente, cospargere con scaglie di formaggio e qualche fogliolina di prezzemolo lavato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.