Crea sito

Biscotti croccanti e friabili al fondente

Biscotti croccanti e friabili al fondente sono un altro modo per preparare un dolce delizioso, sembra uguale a tanti altri, in effetti quelli al cioccolato in particolare, scuri come sono non si distinguono.

In realtà c’è sempre qualcosa, una sottigliezza a fare la differenza.

Gli ultimi preparati con frolla al cacao avevano all’interno pezzetti di cioccolato,

questi sono tutti al fondente, all’esterno sono croccanti quando li spezzate con le mani l’interno è friabilissimo.

E poi quel passaggio nello zucchero vanigliato dà un tocco in più.

Sulle qualità indubitabili del cioccolato fondente ho già raccontato, fa bene non c’è dubbio basta non abusarne come in tutte le cose, un biscottino ogni tanto vi toglierà la voglia di dolce senza farvi male.

Per prima cosa va preparato l’impasto, da cui ricaveremo delle palline più o meno grandi, che andranno passate abbodantemente nello zucchero vanigliato e messe poi in frigo a reffreddare.

Durante la cottura si creperanno in superficie ed è questa la tipica caratteristica del biscotto ed indice della sua giusta cottura.

Sapore intenso, croccanti e friabili al tempo stesso, una golosità unica.

Biscotti croccanti e friabili al fondente
Biscotti croccanti e friabili al fondente

Biscotti croccanti e friabili al fondente

INGREDIENTI

  • 140 grammi di farina bianca 00
  • 100 grammi di cioccolato fondente
  • 60 grammi di zucchero
  • 40 grammi di burro
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di caffè, già pronto, e freddo
  • zucchero vanigliato, q.b

PROCEDIMENTO

Prima di tutto, sciogliere a fuoco bassissimo il cioccolato fatto a pezzi, unire il burro a tocchetti e fare sciogliere, riducendo il tutto ad una crema fluida e liscia. Montare a spuma l’uovo con il burro, unire il tutto al composto di burro e cioccolato, mescolando il tutto per bene, da ultimo aggiungere la farina setacciata con il lievito ed aromatizzare con il caffè.

Amalgamare bene il tutto, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e mettere in frigo per minimo mezz’ora.

Riprendere il composto, formare delle palline che passerete abbondantemente nello zucchero a velo, e passarle ancora un po’ in frigo, quindi disporle su di una tortiera rivestita da carta da forno, ben distanziate tra loro ( si allargheranno in fase di cottura ), cuocere a 180° in modalità statica per circa 10 minuti. Sfornare una volta raffreddati.

Se li conserverete in un contenitore ermetico si conserveranno per alcuni giorni-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.