Biscotti confettura e formaggio philadelphia

Biscotti confettura e formaggio philadelphia, li volete più golosi? al centro potrete sostituire alla confettura della nutella o crema di nocciole magari preparata da voi, e quindi più genuina.

Dire che sono deliziosi è dire poco, la soluzione “biscotti” per quando si desidera qualcosa di dolce e non si ha in casa nulla

(a dire la verità ho ancora Colombe ed uova di Pasqua che per fortuna hanno una scadenza abbastanza lontana ) o solo cose troppo impegnative,

è quella che gratifica senza impegnare troppo nella preparazione ma soprattutto senza appesantire troppo stomaco e linea.

Questi poi sono delicati, leggeri, adatti per la colazione, merenda,

confezionati con fantasia anche da regalare a qualcuno,

da offrire e da sbocconcellare come sto facendo io adesso intanto che scrivo l’articolo.

Biscotti col formaggio voi direte? in effetti il philadelphia è un formaggio,

ebbene sì, la cosa strana è che se non lo direte nessuno se ne accorgerà.

Hanno un sapore delicato, sono friabili, in poche parole sono buoni.

Mi pento ad averne fatti pochi, ma il tempo era quello che era e poi non avendoli mai provati non ne conoscevo la resa.

Avete in casa questo delizioso formaggio? non sapete come utilizzarlo? biscotti, biscotti, biscotti….provare per credere!


Biscotti confettura e formaggio philadelphia

INGREDIENTI

50 grammi di Philadelphia

50 grammi di burro, ammorbidito al microonde

1 tuorlo

180 grammi di farina bianca

80 grammi di zucchero vanigliato

1 fialetta di aroma al limone, o se preferite un goccio di caffè

1/2 bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

In una ciotola, lavorare il burro con lo zucchero vanigliato, aggiungere il tuorlo, l’essenza di limone od il caffe ed il formaggio, lavorando per bene tutti gli ingredienti.

Da ultimo, unire farina e lievito setacciati, il sale, lavorare il tutto fino ad ottenere un panetto, se risultasse appiccicoso, infarinatevi le mani e lavorate ancora.

Staccate dei piccoli pezzi, formate delle palline, al centro con le dite formate un incavo in cui metterete un po’ di confettura o nutella( io ho usato confettura Asiago )

Adagiatele, ben distanziate tra loro, sulla placca del forno ricoperta da carta da forno, a 180° per 15 minuti circa, regolarsi sempre e comunque col proprio forno.

Potranno essere conservati per vari giorni in contenitori, scatole chiuse, la presenza del Philadelphia li rende particolarmente morbidi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.