Vellutata di zucca

In questi giorni di freddo e neve (almeno qui in trentino) avete voglia di una vellutata super semplice da preparare e super genuina?!

Perfetto, io vi consiglio questa super vellutata di zucca.

Impalpabile e super saporita…

Si prepara in soli 20 minuti,  con l’aiuto di un piccolo trucchetto (per voi ho sperimentato anche la ricetta Bimby)

..tutto con ingredienti freschi..insomma, una bontà!

Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 gr di mondata e pulita (oppure 500 gr di zucca congelata)
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 1 porro medio
  • 1 patata media
  • olio extra vergine di oliva qb
  • semi di girasole qb ( a vostro piacimento)
  • 100 ml di panna fresca liquida

 

Procedimento Bimby:

Per prima cosa mondiamo e prepariamo pulita la zucca. (questo è il passaggio più “noioso”, fatto questo la nostra vellutata si preparerà senza tanti accorgimenti)

Nel boccale facciamo rosolare il porro precedentemente tagliato a rondelle con un filo di olio evo: 3 minuti velocità 1 a 90°.

NB: potete utilizzare anche la zucca surgelata, per precisione 500 gr di zucca congelata. Seguite da qui in poi gli stessi passaggi. 

Ora aggiungiamo tutti gli altri ingredienti: la zucca e la patata tagliate a cubetti (più o meno tutti uguali) ed il brodo vegetale ( io 500 ml di acqua e un cucchiaino di brodo vegetale, qui la ricetta).

Cuocere per 25 minuti vel 1 a 100°.  Trascorso di tempo di cottura omogeneizzare al vel 8/9 per 30 secondi.

Et voilà, la nostra vellutata è pronta. Possiamo servirla arricchendola con qualche crostino o come ho fatto io con un filo di panna fresca e semi di girasole. Farete un figurone!

 

Procedimento tradizionale:

Per prima cosa mondiamo e prepariamo pulita la zucca. (questo è il passaggio più “noioso”, fatto questo la nostra vellutata si preparerà senza tanti accorgimenti)

NB: potete utilizzare anche la zucca surgelata, per precisione 500 gr di zucca congelata. Seguite da qui in poi gli stessi passaggi. 

Nella pentola a pressione,  facciamo rosolare il porro precedentemente tagliato a rondelle con un filo di olio evo per qualche minuto, in seguito aggiungiamo la zucca e la patata tagliate a cubetti (più o meno tutti uguali). Facciamo rosolare.

Dopo circa 5 minuti aggiungiamo tutto d’un fiato il brodo (io 500 ml di acqua e un cucchiaino di brodo vegetale, qui la ricetta). Copriamo con un coperchio e facciamo cuocere per 20/25 minuti dal fischio. Fate raffreddare la penatola a pressione, in seguito aprire, e con l’aiuto di un frullatore ad immersione frullate il tutto fino ad ottenere una bella crema “vellutata”. La patata in questo vi aiuterà molto.

Et voilà, la nostra vellutata è pronta. Possiamo servirla arricchendola con qualche crostino o come ho fatto io con un filo di panna fresca e semi di girasole. Farete un figurone!

Facile no?

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Rollè di vitello con speck e noci Successivo Torta "Camion dei pompieri" in pasta di zucchero

4 commenti su “Vellutata di zucca

  1. fabio e bruna il said:

    Carissima Evelyn complimenti, è una bella sorpresa per noi la tua passione per la cucina….seguiremmo i tuoi preziosi consigli, non si impara mai abbastanza……un abbraccio bruna e fabio

    • angologolosodievelyn il said:

      Ma ciao Cari..come sempre super gentilissimi! La cucina è una passione che ho da sempre, e da circa un annetto ho deciso di “sfogarla” in questo spazio…tutto mio!
      Mi fa piacere leggere che mi seguirete…:)
      un bacione e a presto!

  2. melise il said:

    Ciao volevo farti i complimenti per il tuo blog e le tue ricette mi piacciono molto. Non ci conosciamo personalmente ma so’ chi sei perchè sono la compagna di tuo zio Massimo ho visto la tua foto sul giornale del poli e il nome mi diceva qualcosa di conosciuto, infatti Massimo mi ha detto chi sei allora doppi complimenti bravissima….. Buon lavoro.

    • angologolosodievelyn il said:

      Ciao cara 🙂 che piacere leggere questo tuo commento!
      Ti ringrazio enormemente per i complimenti..sei troppo gentile 🙂
      Ho avuto la splendida opportunità di farmi conoscere attraverso la rivista “Buona Idea” e non me la sono fatta scappare 😉 è stata una bella soddisfazione.
      Spero di incontrarti presto cosi per poterti conoscere di persona.
      Buona giornata,
      Evelyn.

Lascia un commento