Vellutata di broccoli e patate

Ricetta semplice, veloce e super light in arrivo. Questa vellutata di broccoli e patate è nata per scommessa qualche sera fa. Qui in Trentino è già bello freschetto la sera, e una domenica piovosa ha fatto nascere questa vellutata delicata.

Pochi ingredienti, per una vellutata davvero bilanciata, ideale per le serate fresche d’autunno.

Ecco a voi la ricetta:

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 cime di broccoli di medie dimensioni
  • 1 patata media
  • 1 cucchiaio di dado vegetale (clicca qui per la mia ricetta)
  • 600 ml di acqua

Procedimento Bimby:

Per prima cosa curiamo per bene le cime dei broccoli eliminando la parte del gambo, che è quella più spessa e dura. Pelare la patata e tagliarla a tocchetti.

Mettere nel boccale del Bimby la verdura tagliata a tocchetti. Aggiungere l’acqua, il dado e far cuocere a 100° per 25 minuti velocità 1.

Al termine della cottura spegnere il Bimby, frullare a velocità 8 per 20 secondi il contenuto del Bimby. Ecco a voi la vellutata già pronta per essere gustata.

Procedimento tradizionale:

Io per accorciare i tempi, quando faccio le vellutate senza l’aiuto del Bimby utilizzo sempre la pentola a pressione. Il tempo di cottura di accorcia e in un baleno porterete in tavola una vellutata genuina.

Tagliare e curare per bene le cime dei broccoli. Pelare la patata media. tagliare tutte le verdure a tocchetti: adagiare le verdure precedentemente tagliate nella pentola a pressione. Coprire la verdura con l’acqua, aggiungere il dado. Chiudere con il coperchio e cuocere 20/25 minuti dal fischio.

Terminati i minuti di cottura, attendere che la pentola a pressione sia ben fredda (io di solito la preparo con anticipo) e solo a questo punto togliere il coperchio e con un frullatore ad immersione omogeneizzare il tutto.

N.B:

  • la patata nella ricetta rende la vellutata davvero cremosa, se l’avete non omettetela
  • potete servire la vellutata con una noce di ricotta (oppure fiocchi di latte) al centro e un filo di olio extra vergine di oliva

Minima spesa (in tutti i sensi, sia economica che di fatica) massima resa.

Ideale per quando avete fretta.

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta al cacao e yogurt greco Successivo Torta versata alla ricotta e cioccolato

Lascia un commento