Vanillekipfler – biscottini alla vaniglia –

Buongiorno amici,

nella mia cucina siamo entrati nel pieno del “mood natalizio”. Dalla mattina alla sera nella mia cucina vola farina, uova, burro, cannella, zenzero e frutta secca..insomma gli ingredienti speciali per questo periodo cosi magico..

L’altro giorno, ho voluto provare questi biscottini: i Vanillekipfler.

I vanillekipferl sono dei biscotti di Natale, aromatizzati alla vaniglia, preparati tipicamente in Austria, Germania, Alto Adige e Boemia. Letteralmente vanillekipferl significa cornetti alla vaniglia, e questa è l’esatta descrizione di questi dolci biscotti, che hanno la forma di un cornetto ed un intenso sapore di vaniglia.

Curiosi della ricetta?

Arrivaaaaaaaa:

 

Ingredienti per 20 biscottini:

  • 100 gr di burro morbido
  • 50 gr di zucchero
  • 50 gr di mandorle pelate
  • 125 gr di farina
  • 1 pizzico di sale
  • la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
  • i semini di 1/2 bacca di vaniglia

Per decorare:

  • Zucchero a velo q.b.

Ricetta Bimby:

Per prima cosa ricaviamo la farina di mandorle: tritare le mandorle con lo zucchero per 10 secondi velocità 6. Ora aggiungiamo direttamente nel boccale il burro a pezzettini, la farina,il lievito,  il pizzico di sale e i semini di vaniglia.

Impastare per 15/20 secondi velocità 4/5 fino ad ottenere un composto omogeneo. Versarlo su una spianatoia, formare un panetto, rivestirlo con pellicola e mettere a riposa in frigorifero per almeno due ore.

Trascorso il tempo di riposo, prendete il panetto, dividetelo in pezzettini da 13/15 gr ciascuno. In questo modo vi verranno dei biscottini tutti delle stesse dimensioni. Re- impastate leggermente ogni pezzettino di pasta in modo da modellarlo un pochino, formate un serpentino e rigiratelo ad uncino. Adagiate i biscottini sulla leccarda da forno rivestita con carta oleata. Proseguire cosi fino ad esaurimento della pasta.

Mettere a riposare i biscottini prima della cottura, in frigorifero (oppure in balcone visto le temperature rigide di questi tempi) per almeno mezzo’ora prima di cuocerli. Nel frattempo preriscaldare il forno a 160° statico.

Una volta ultimata la pausa cuocere i biscottini per 15 minuti. NB: dipende molto dal tipo di forno che avete e dalla sua potenza, date sempre un occhio ai vostri biscottini quando cuociono!

Una volta cotti sfornateli, lasciateli raffreddare sulla leccarda. Adagiateli su una gratella e spolverizzateli con zucchero a velo.

Sono pronti per essere gustati con una bella tazza di the fumante.

PS: si conservano perfettamente per 5/6 giorni in scatole di latta con chiusura ermetica

Ricetta tradizionale:

Con l’aiuto di un mixer tritiamo mandorle e zucchero insieme fino ad ottenere una farina. Ora in una ciotola bella capiente adagiare la farina di mandorle, il burro a pezzettini, la farina,il lievito,  il pizzico di sale e i semini di vaniglia.

Impastare per bene con le mani, in modo da ottenere un impasto omogeneo, proprio una pasta frolla. Formare un panetto, rivestirlo con pellicola e mettere a riposa in frigorifero per almeno due ore.

Trascorso il tempo di riposo, prendete il panetto, dividetelo in pezzettini da 13/15 gr ciascuno. In questo modo vi verranno dei biscottini tutti delle stesse dimensioni. Re- impastate leggermente ogni pezzettino di pasta in modo da modellarlo un pochino, formate un serpentino e rigiratelo ad uncino. Adagiate i biscottini sulla leccarda da forno rivestita con carta oleata. Proseguire cosi fino ad esaurimento della pasta.

Mettere a riposare i biscottini prima della cottura, in frigorifero (oppure in balcone visto le temperature rigide di questi tempi) per almeno mezzo’ora prima di cuocerli. Nel frattempo preriscaldare il forno a 160° statico.

Una volta ultimata la pausa cuocere i biscottini per 15 minuti. NB: dipende molto dal tipo di forno che avete e dalla sua potenza, date sempre un occhio ai vostri biscottini quando cuociono!

Una volta cotti sfornateli, lasciateli raffreddare sulla leccarda. Adagiateli su una gratella e spolverizzateli con zucchero a velo.

Sono pronti per essere gustati con una bella tazza di the fumante.

PS: si conservano perfettamente per 5/6 giorni in scatole di latta con chiusura ermetica

 

Carini vero?

Ora aspetto i vostri!

Alla prossima ricetta,

Evelyn

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Biscotti speziati al cardamomo Successivo Biscotti natalizi cacao&vaniglia

Lascia un commento