Torta soffice di ricotta & fragole

Finalmente le fragole in questo periodo non costano un occhio della testa. Questa cosa mi rende molto felice, ho giusto giusto qualche super ricetta da sperimentare con questo ingrediente versatile.

Qualche giorno fa ho sperimentato per voi questa  ricetta che ho trovato all’interno di “Ci piace cucinare” di qualche settimana fa.

Una torta super soffice e delicata.

Inutile dirvi che ha riscosso molto successo!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6/8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Ricotta vaccina 250 g
  • Zucchero di canna 220 g
  • Farina 00 250 g
  • Fragole 100 g
  • Burro (morbido) 80 g
  • Uova 3
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Succo di limone 1/2
  • Granella di pistacchi 40 g

Preparazione

  1. Per prima cosa pensiamo ad insaporire le fragole: lavate e tagliate le fragole a pezzetti, conditele con 40 gr di zucchero preso dal totale e con il succo di 1/2 limone. Tenete da parte.

    Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve ben ferma gli albumi, teneteli da parte. In un altra ciotola montate, con l’aiuto delle fruste elettriche,  i tuorli con i 180 gr di zucchero restante fino ad ottenere un composto bello spumoso e gonfio.

    Aggiungete il burro morbido e continuate a montare il composto. Unite al composto di uova appena ottenuto la ricotta setacciata, incorporate delicatamente gli albumi con movimenti dal basso verso l’aiuto aiutandovi con una spatola. Infine unite la farina, gradualmente e il lievito.

    Imburrare ed infarinare (io utilizzo lo staccante spray apposito) una tortiera di 26 cm di diametro, versate l’impasto al suo interno livellandolo per bene. Adagiate sull’impasto le fragole con il loro succo, e decorate con la granella di pistacchi.

    Infornare in forno caldo, ventilato, 180° per 40/45 minuti. Mi raccomando eseguite sempre la prova stecchino prima di sfornare.

    Una volta pronta sfornatela e lasciatela intiepidire prima di estrarla dallo stampo.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Galette alle fragole Successivo La mia Foresta Nera

Lascia un commento