Torta salata con mousse di prosciutto cotto

Buongiorno amici!

Arrivo giusta giusta per Capodanno con questa idea semplice e veloce! Una torta salata, soffice da condividere con amici durante l’aperitivo di questo ultimo dell’anno. Da mettere in centro tavola e ognuno spilucca un pezzettino, che ne dite?

 La pasta è una pasta soffice, lievitata. Una pasta della pizza insomma, ma farcita con una mousse al prosciutto cotto (ma potrete farcirla come più vi aggrada)

Ingredienti per una tortiera circolare (diametro 24/26 cm) – per circa 8 persone –

Per la pasta lievitata: 

  • 100 gr di farina Manitoba
  • 150 gr di farina 00
  • 90 gr di acqua
  • 50 gr di latte intero
  • 1/2 cubetto di lievito (o mezza bustina di lievito di birra essicato)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 gr di olio extra vergine di oliva
  • 1 pizzico di sale

Per la farcia:

  • 200 gr di prosciutto cotto
  • 200 gr di formaggio cremoso (tipo Philadelphia)

Per prima cosa prepariamo la pasta lievitata che dovremmo appunto far riposare per la lievitazione: nel mixer (io Bimby) o in una ciotola capiente versare tutti gli ingredienti per la pasta: iniziare ad impastare fino ad avere un impasto liscio ed omogeneo. Io mi sono aiutata con il Bimby, ho impastato per 2 minuti, velocità Spiga.

Quando avremo ottenuto il nostro panetto di pasta metterlo in una ciotola bella capiente, coprirlo con pellicola e farlo lievitare, in posto al di fuori di corrente d’aria (nel forno con lucina accesa andrà benissimo) per 2 ore.

Terminato il tempo di riposo, prenderle l’impasto, sgonfiarlo e stenderlo con il mattarello ad uno spessore di circa 0.5 cm, abbastanza fino perché poi faremo lievitare nuovamente i nostri fiori una volta farciti.

Frullare con un mixer prosciutto cotto e formaggio (io Bimby, 20 secondi, vel 5), fino ad ottenere una bella crema.

Ora ritagliamo dalla pasta stesa, con l’aiuto di un coppa pasta (ma anche un bicchiere andrà benissimo), dei cerchi di circa 7 cm di diametro. Spalmate con un cucchiaino la mousse al prosciutto su ciascun disco, ripiegatelo in due a mezzaluna e poi ricongiungete le due estremità, premendo leggermente per fissare il petalo (vedi foto).

Disponete tutti i petali in una tortiera 24/26 cm di diametro (che può andare anche in forno), ricoperta da carta forno, partendo dall’esterno e man mano percorrendo tutto il bordo della tortiera (vedi foto).Procedete in questa maniera fino all’esaurimento degli ingredienti, rimpastando e stendendo i vari ritagli di pasta fino all’esaurimento di essa farcendola con la mousse, come descritto sopra.

Ora fate lievitare in forno spento la nostra torta per altri 30 minuti. Trascorso il riposo riscaldate il forno a 180° statico, irrorate con olio extravergine, spennellando i fiori. Infornare per 30 minuti, gli ultimi 10 minuti potenziare i grandi a 200°.

Una volta terminata la cottura estraetela da forno e fatela intiepidire.

Ideale per un aperitivo con amici ma perché no anche come idea di antipasto per questa tavola delle feste.

NB: potrete farcirla come più vi aggrada, sia in versione vegetariana che con altri salumi a voi graditi.

Attendo le vostre torte salate,

Sbizzarritevi!

A presto,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Treccia lievitata con cioccolato e arance candite Successivo Tartufi cioccolato e panna

Lascia un commento