Torta alle mele e yogurt greco (senza burro)

Chi mi segue ormai da un pochino sa che ho il debole per le torte di mele. In ogni stagione sono una consolazione sia a colazione che a merenda e con il minimo sforzo si ottengono delle torte super golose e davvero sfiziose..

Questa, per esempio, è pure light. Con yogurt greco nell’impasto, SENZA burro.

Che vogliamo più di cosi?

Provatela, perché la mia ha riscosso un successo davvero super!

Ingredienti per una tortiera di 24/26 cm di diametro:

  • 2 mele
  • 2 uova medie
  • 150 gr di zucchero semolato
  • la buccia di un limone BIO grattugiata
  • 200 gr di farina
  • 150 gr di yogurt greco (io ho utilizzato lo yogurt greco della MILA skyr, ma anche quello classico andrà benissimo)
  • 70 gr di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per decorare (facoltativi):

  • 1 cucchiaio di zucchero di canna per spolverare la torta in superficie
  • granella di zucchero

 

All’interno di una ciotola bella capiente (io planetaria) montate,con le fruste, le uova con lo zucchero e la buccia del limone grattugiata fino ad avere un composto bello spumoso. Sempre montando, a filo, aggiungete l’olio, ottenendo cosi un composto bello gonfio.

Ora aggiungete lo yogurt greco a cucchiaiate (sempre con le fruste in funzione), alternato a cucchiai di farina. Fate amalgamare per bene. Unire per ultimo il lievito ed il sale. Incorporare per bene al composto.

Accendere il fono a 175°, ventilato.

Ungere ed infarinare per bene una teglia di 24/36 cm di diametro (io 26 cm), versare il composto appena preparato tutto in una volta e livellare bene. Ora mondiamo e tagliamo a fettine le mele. Adagiamole e modi “raggiera” o come più vi aggrada sulla nostra torta, facendole sprofondare (ma non troppo!!) leggermente nel composto di torta appena versato nella tortiera.

Ora spolveriamo la torta con 1 cucchiaio di zucchero di canna e granella di zucchero a piacere.

Inforniamo in forno ben caldo, 175° per 35 minuti. Trascorso il tempo di cottura controllate sempre con la prova stecchino mi raccomando. Se la vostra torta è cotta sfornatela e fatela raffreddare prima di sformarla.

Semplice, super light e davvero buonissima!

Alla prossima ricetta,

Evelyn

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Muffin al cacao e noci Successivo Ciambelle donuts al forno

Lascia un commento