Torta all’acqua al cacao – vegan-

Buongiorno a tutti…

Oggi ricetta light…;)

Questa torta è nata dall’esigenza di preparare un dolcetto per la colazione del mattino per il moroso, ma non avendo uova  nel frigo- cosa che accade assai raramente dato che ho sempre le mani in pasta-  ho dovuto cercare un alternativa 😉

Ecco qui che cosa mi è saltato in mente: La torta all’acqua 😉

L’avevo puntata da qualche tempo, ma mai realizzata..

Questa era l’occasione giusta 😉

 

  • 250 gr acqua
  • 230 gr farina 00
  • 20 gr cacao amaro in polvere
  • 30 gr olio di semi
  • 160 gr zucchero di canna
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina vanillina
  • codette di zucchero per decorare (facolativo)

Procedimento tradizionale

Preriscaldare il forno a 180°, ventilato.

In una ciotola sbattete con la frusta per qualche minuti l’acqua e l’olio. Quando i due elementi si saranno amalgamati unite tutti gli altri ingredienti.

IMG_0093Mescolate molto energicamente fino ad ottenere un impasto bello omogeneo, senza grumi. Vi dovrà risultare, come consistenza, identico ad un impasto classico di una torta tradizionale.

Versare il composto in una tortiera precedentemente unta ed infarinata (prima di infornare potete adagiare qualche codetta di zucchero sopra all’impasto) oppure rivestita da carta forno e infornate per 30 min.

Controllate la cottura con la solita prova stecchino. Se lo stecchino esce pulito la vostra torta è pronta se invece esce con residui di impasto prolungate la cottura di 5/6 minuti.
Una volta cotta, fate raffreddare la torta su una griglia e spolveratela con dello zucchero a velo.

 

Procedimento Bimby

Preriscaldare il forno a 180°, ventilato.

Inserire nel boccale l’acqua e l’olio, 10 sec. a vel. 4.
Aggiungere la farina, il cacao amaro in polvere, lo zucchero, il lievito, la vanillina, 30 sec. a vel. 3/4, in modo da ottenere un composto omogeneo.
Versare il composto in una tortiera precedentemente unta ed infarinata oppure rivestita da carta forno e infornate per 30 min.

Controllate la cottura con la solita prova stecchino. Se lo stecchino esce pulito la vostra torta è pronta se invece esce con residui di impasto prolungate la cottura di 5/6 minuti.
Una volta cotta, fate raffreddare la torta su una griglia e spolveratela con dello zucchero a velo.

 

IMG_0104

Molto light, ma allo stesso tempo super semplice da realizzare..

Attendo le vostre torte all’acqua..:)

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Brownies cheesecake Successivo Torta speziata agli agrumi - ReCake-

Lascia un commento