Tiramisù al pistacchio senza uova

Stufi dei soliti dessert? Qualche sera fa, in occasione di una cena ho sperimentato questi mini tiramisù al pistacchio. Devo dire che ne sono rimasta super colpita. Non credevo che potessero essere di una bontà unica. Da amante del pistacchio, quando ho visto la crema al mascarpone e pistacchio (senza uova!) di Lucake non ho resistito e ho voluto provarla in questo dessert al cucchiaio.

Ne sono rimasta piacevolmente colpita!

Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti per 5 porzioni:

  • 50 ml di caffè (una moka da 1)
  • una tazzina di acqua
  • 25 gr di zucchero a velo
  • 250 gr di mascarpone
  • 200 gr di panna da montare liquida (senza zucchero!)
  • 200 gr di crema spalmabile al pistacchio ( la trovate al supermercato nel reparto delle marmellate/ creme spalmabili)
  • 2/3 cucchiai di pistacchi tritati
  • 300 gr di biscotti secchi integrali poco dolci (io ho utilizzato biscotti tipo digestive)

 

Preparate il caffè con la moka e lasciatelo intiepidire. Versatelo in un piatto fondo, ed aggiungete una tazzina di acqua in modo da raffreddarlo ancora un pochino e da renderlo “meno forte” e più delicato.

Ora in una ciotola bella capiente montate la panna con le fruste elettriche e tenete da parte.

In una ciotola (io planetaria) versate: il mascarpone, la crema di pistacchio, lo zucchero. Montate per qualche secondo fin quando gli ingredienti saranno per bene amalgamati. Ora aggiungete, a mano, con una spatola, la panna. Mi raccomando aggiungetela con movimenti dall’alto verso il basso, in modo che il composto non si smonti. La nostra crema e pronta. Mettetela in una sac’a poche e create una base di crema in 5 coppette (possibilmente trasparenti o quelle che avete andranno benissimo),ora bagnate leggermente i biscotti e adagiate,sopra alla base di crema,per ogni coppetta, un biscotto o se necessario anche qualche pezzettino in più in modo da fare uno strato di biscotti.

Ora fate un latro strato di crema, una spolverata di pistacchi sbriciolati, uno strato di biscotto ancora crema e pistacchi sbriciolati. Continuate cosi fino ad esaurimento degli ingredienti.

Terminare lecoppette con lo strato di crema che poi andremo a decoare con pistacchi triati e gli ultimi biscotti rimasti. Mettere a solidificare in frigorifero per almeno 2/3 prima di servire.

Un dessert fresco, diverso. Senza uova quindi possiamo andare sul sicuro per grandi, piccini e donne in gravidanza 😉

Non vi resta che provarlo!

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Budino cacao & vaniglia Successivo Baci perugina homemade

Lascia un commento