Pomodori freddi ripieni di tonno

Parola d’ordine in questi giorni è: cucinare con poco sforzo e qualcosa di fresco!

Ecco che per voi ho provato a realizzare questi pomodori freddi, senza cottura, ripieni di tonno. Una ricetta della mia infanzia, mia mamma me li preparava sempre. Si preparano davvero velocemente, ed è un idea per un antipasto davvero sfizioso e fresco.

Ecco a voi la ricetta:

Per 4 persone:

  • 4 pomodori tondi e sodi di medie dimensioni (circa 200 gr l’uno)
  • 2 uova sode
  • 4/5 capperi sott’aceto
  • 150 gr di tonno ben sgocciolato
  • 2 cucchiai di maionese già pronta
  •  pepe q.b.

Per prima cosa prepariamo e svuotiamo i pomodori: tagliamo delicatamente le calotte superiori, avendo cura di tenerle da parte (ci serviranno per la decorazione). Ora, con l’aiuto di un cucchiaino o meglio, di uno svuota melone, svuotate delicatamente i pomodori del suo interno. Metteteli a sgocciolare a testa in giù, su un piatto.

Nel frattempo, cuocete le uova (10 minuti dal bollore) e fatele raffreddare.

In una ciotola di un mixer (io minipimer) adagiate il tonno ben sgocciolato, i capperi, le uova sode tagliate grossolanamente e la maionese con un filo di pepe. Azionate il mixer e mescolate fino ad ottenere una crema ben omogenea, ci vorranno pochissimi secondi. Se l’impasto è troppo sostanzioso, unite ancora un pochina di maionese ed azionate nuovamente il mixer per omogeneizzare il tutto. Assaggiate il ripieno ed eventualmente aggiustate di sale o pepe secondo vostro gradimento.

Il ripieno è pronto, ora prendete un pomodoro alla volta, con l’aiuto di un cucchiaino (oppure di una sac’ a poche usa e getta) riempitelo con il ripieno appena ottenuto. Continuate cosi fino a quando avrete riempito tutti i pomodori. Ora decorate i pomodori con le calotte precedentemente messe da parte e conservate in frigorifero fino a prima di servire.

N.B.

  • come vedete non ho previsto l’aggiunta di sale, per me erano abbastanza salati cosi essendoci anche i capperi, assaggiate il ripieno ed eventualmente regolatevi
  • si conservano in frigo per massimo 24 ore, in un contenitore

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta con fragole e mandorle Successivo Crema al limone

Lascia un commento