Polpette di melanzane…

Buongiorno a tutti!

Oggi una ricetta per i vostri aperitivi…visto che ci stiamo avvicinando al weekend…:)

Queste polpette sono davvero gustose…e adattissime anche ai vegetariani. Infatti sono a base di melanzane.

Utili da realizzare anche per consumare delle melanzane in prossima scadenza…insomma…una scusa la troverete di sicuro..;)

Iper golose perchè sono accompagnate da una mousse di pomodori secchi …

Serviranno pochissimi ingredienti…

Pronti?

Via!

 IMG_4517

Ingredienti: ( per 4 persone)

Per le polpette

  • 1 kg di melanzane (circa 3)
  • 3 uova
  • 200 gr di pane grattuggiato
  • 50 gr parmigiano grattuggiato

Per la mousse di pomodori secchi:

  • 100 gr di pomodori secchi sott’olio
  • 100 gr di ricotta ( o formaggio spalmabile)

Iniziamo dalle polpette: BUcherellate le melanzane con una forchetta e avvolgetele uno ad una con carta di alluminio. Infornate a 180° per 30 minuti. Terminato il tempo, togliete dal forno e con l’aiuto di un cucchiaio ricavate la polpa e mettetela in una ciotola.

Aggiungiamo le uova, il parmigiano e il pane grattuggiato. Mescoliamo per bene e facciamo rapprendere lasciando all’aria per 10 minuti. ( NB: all’inizio l’impasto risulterà appiccicoso, una volta lasciato riposare si rapprenderà e diventerà adatto per formare le polpette).

Nel frattempo prepariamo il pesto che potremmo conservare in frigo prima di consumarlo. Mettere i pomodori ed il formaggio/ ricotta all’interno di un mixer. Frullate fino ad ottenere una crema omegenea. Mettere in frigo.

UNa volta fatto riposare lìimpasto per le polpette procediamo a formarle: Formiamo le polpette, passiamole nel pane grattuggiato e mettiamole a riposare in firgo per altri 20 minuti. TRascorso il tempo di riposo friggiamo in abbondante olio caldo. Scolare su carta assorbente.

Servire accompagnate dalla mousse di pomodri secchi precedentemente preparata.

Che ve ne pare? Io le ho realizzate per la cena di San Valentino! Le abbiamo spazzolate 😉

Sperimentate e fatemi sapere..

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Crostata alle mele Successivo Torta di mele renette e cioccolato fondente...

Lascia un commento