Plumcake light allo yogurt

Buon inizio settimana a tutti!

Noi questa mattina abbiamo fatto colazione con questo plumcake super light, leggero come una nuvola.

Senza burro, e con tanto yogurt. Si può realizzare anche con l’aiuto del Bimby, quindi più facile di cosi 😉

Ecco a voi la ricetta:

 

Ingredienti:

  • 50 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 160 g di zucchero
  • 100 g di olio di semi (io semi di soia)
  • 200 g di yogurt bianco a temperatura ambiente (NB: se aggiunto all’impasto freddo, il plumcake si sgonfierà, tiratelo fuori frigo circa un oretta prima!)
  • 3 uova
  • una bustina di lievito per dolci
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia
  • la buccia di un limone
  • un pizzico di sale

Procedimento Bimby:

Mettere nel boccale la buccia del limone e lo zucchero: polverizzare 10 secondi velocità 10. Riunire sul fondo con una spatola.

Ora aggiungere le uova e montare per 4 minuti a velocità 5. Aggiungere ora tutti gli altri ingredienti: lo yogurt bianco NON freddo, l’olio di semi, la farina, la fecola, il lievito, i semi di vaniglia ed il pizzico di sale. Mescolare per 1 minuto velocità 3.

Ora prendere uno stampo da plumcake, spruzzarlo con lo staccante per teglie, adagiare l’impasto nella teglia e scuotetelo in modo che l’impasto sia ben livellato.

Cuocere a 170° per 45 minuti, ventilato, in forno preriscaldato (NB: non aprite il forno prima che siano trascorsi i 40 minuti di cottura, altrimenti il plumcake si sgonfierà. Testare sempre la cottura del plumcake prima di sfornarlo con uno stecchino, nel caso non fosse cotto prolungare la cottura di altri 5 minuti).

Una volta pronto sfornatelo e fatelo intiepidire su una gratella, quando sarà freddo potete procedere a sformarlo.

Una volta capovolto, potete spolverarlo con zucchero a velo, secondo vostro gusto.

Procedimento tradizionale

In una ciotola capiente, montare le uova con lo zucchero con l’aiuto di una frusta, fino ad ottenere un impasto spumoso. Aggiungere lo yogurt NON freddo e l’olio di semi, mescolare per bene.

Setacciare ora sul composto la farina, la fecola ed il lievito. Incorporare al composto mescolando per bene con una frusta in modo da non formare grumi. Mescolare per bene.

Aggiungere per ultimo i semi di vaniglia e la buccia del limone grattugiata ed il pizzico di sale, incorporare bene al composto.

Ora prendere uno stampo da plumcake, spruzzarlo con lo staccante per teglie, adagiare l’impasto nella teglia e scuotetelo in modo che l’impasto sia ben livellato.

Cuocere a 170° per 45 minuti, ventilato, in forno preriscaldato (NB: non aprite il forno prima che siano trascorsi i 40 minuti di cottura, altrimenti il plumcake si sgonfierà.Testare sempre la cottura del plumcake prima di sfornarlo con uno stecchino, nel caso non fosse cotto prolungare la cottura di altri 5 minuti.)

Una volta pronto sfornatelo e fatelo intiepidire su una gratella, quando sarà freddo potete procedere a sformarlo.

Una volta capovolto, potete spolverarlo con zucchero a velo, secondo vostro gusto.

Leggero come una nuvola ma super buono,

Alla prossima ricetta,

Evelyn

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Muffin alle mandorle (anche versione Bimby) Successivo Plumcake soffice cacao e pere

2 commenti su “Plumcake light allo yogurt

Lascia un commento