Plumcake al caffè (anche ricetta Bimby)

Buongiorno a tutti amici miei!

Oggi si inizia la giornata con la carica giusta…questo plumcake al caffè è davvero una bomba!

Super goloso, super soffice e super semplice da realizzare 😉

C’è pure la versione Bimby..

 

IMG_2488

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 4 uova
  • 180 gr di burro morbido
  • 180 gr di zucchero
  • 3 cucchiai di panna fresca da montare
  • 2 cucchiai di caffè solubile
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia

 

Procedimento tradizionale:

Montare il burro con lo zucchero con l’aiuto di una frusta ( se siete più comodi andrà benissimo anche in planetaria). Incorporate poi un uovo alla volta mescolando sempre con la frusta (io velocità minima in planetaria), aspettando che il precedente sia ben assorbito nell’impasto di inserire il successivo. Una volta incorporate per bene le uova, unire gradualmente la farina setacciata con il lievito ed il sale.

Amalgamate all’impasto il caffè precedentemente sciolto nella panna.  Aggiungete i semi della bacca di vaniglia. Mescolate per bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Imburrate ed infarinate uno stampo da plumcake, versate il composto ottenuto, livellatelo e cuocetelo per 175° per 45 minuti.

Quando il plumcake sarà cotto (fate sempre la prova stecchino mi raccomando), sfornatelo, dopo 5 minuti sformatelo sulla gratella e fate raffreddare.

Prima di servire decoratelo con zucchero a velo a vostro piacere.

 

Procedimento Bimby:

Nel boccale montate la farfalla. Montate il burro con lo zucchero : vel 4 per 1 minuto.

Ora aggiungiamo le uova, una per volta,  con lame in movimento alla minima velocità aspettando che l’uovo precedente sia ben assorbito nell’impasto di inserire il successivo. Mescolare bene fino a quando le uova non saranno assorbite per bene al burro.

Una volta incorporate per bene le uova, rimuovere la farfalla, aggiungere la farina, il lievito ed il pizzico di sale: vel 4/5 per 30 secondi. Amalgamate all’impasto il caffè precedentemente sciolto nella panna.  Aggiungete i semi della bacca di vaniglia. Mescolate per 20 secondi velocità 4.

Imburrate ed infarinate uno stampo da plumcake, versate il composto ottenuto, livellatelo e cuocetelo per 175° per 45 minuti.

Quando il plumcake sarà cotto (fate sempre la prova stecchino mi raccomando), sfornatelo, dopo 5 minuti sformatelo sulla gratella e fate raffreddare.

Prima di servire decoratelo con zucchero a velo a vostro piacere.

Super goloso,

ideale per la colazione 🙂

Che state aspettando?

Correte a prepararlo 🙂

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Polpettine di zucchine Successivo Muffin marmorizzati

Lascia un commento