Pipistrelli di Halloween

Dolcetto o scherzetto?

Direi che questi pipistrelli sono un bello scherzetto per i vostri bimbi, ma non solo! Potete divertirvi a realizzarli insieme a loro in brevissimi passaggi e anche molto semplici. Vi serviranno pochi ingredienti, il tutto senza cottura!

Siete pronti a realizzare dei pipistrelli super mostruosi?!

Ecco a voi la ricetta:

 

Ingredienti per circa 10 pipistrelli:

  • 150 gr di biscotti Oreo
  • 100 gr di mascarpone
  • 8 biscotti oreo per decorare
  • Mentos now mint (vedi foto sottostante)
    (mentos piccoline, le trovate al supermercato dove ci sono le gomme da masticare, alle casse solitamente)

 

 

  • 110 gr di cioccolato fondente per decorare

 

Adagiare in un mixer (io Bimby per comodità) i biscotti Oreo. Azionare il mixer e ridurli in farina. Ora aggiungete il mascarpone ed amalgamate per bene azionando il mixer a bassa velocità. Quando avrete raggiunto un impasto omogeneo fermatevi (ci vorranno circa 10/15 secondi).

Ora con le mani inumidite formate con l’impasto ottenuto delle palline grandi più o meno una noce ( potete farli anche più piccoli), fino a terminare l’impasto. Adagiate le palline su un vassoio ricoperto di carta forno e ponete in freezer a rassodare per circa 15/20 minuti. Avrete ottenuto circa 9/10 palline a seconda della grandezza che le avete realizzate.

Nel frattempo pensiamo agli occhietti dei nostri pipistrelli:  fondiamo a microonde alla massima potenza (attenzione a scaldare  la cioccolato 20 secondi al massimo alla volta, continuando a mescolare fino a che non sarà sciolta!) uno scacchetto piccolino di cioccolata fondente presa dal totale.

Con l’aiuto di uno stuzzicadenti prendiamo le nostre mentos e intingiamo lo stuzzicadenti del cioccolato fondente e realizziamo con il cioccolato la pupilla dell’occhio. Io ho realizzato 18 occhietti essendo che ho ottenuto 9 pipistrelli, ovvero 2 per ogni pipistrello ottenuto. Mettete a rassodare in frigorifero.

Dividiamo in 4 dei biscotti interi di oreo, in modo da formare le “ali” dei nostri pipistrelli. Anche qui realizzeremo 2 ali per ogni pipistrello ottenuto. Teniamo da parte.

Fondiamo il tutto il resto del cioccolato in una ciotola.

Ora riprendiamo i nostri pipistrelli che nel frattempo si sono rassodati, tuffiamoli nel cioccolato fondente e con l’aiuto di una forchetta scoliamoli dal cioccolato. Adagiamoli su un vassoio con carta forno, affondiamo lateralmente le ali e rimettiamo, questa volta, nel frigorifero a rassodare.

Trascorsi 10 minuti di riposo riprendiamo dal frigorifero gli occhietti e i gufetti. Con il cioccolato fuso rimanente attacchiamo gli occhietti ai nostri pipistrelli (stessa modalità con stuzzicadenti precedentemente utilizzata). I nostri pipistrelli sono pronti per l’ultimo riposo in frigorifero.

Teneteli in frigorifero fino a quando non sarà il momento di servirli..

Bellini vero?

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Panini dolci alla zucca & uvetta Successivo Torta crumble alle mele

Lascia un commento