Gnocchi di barbabietola…

Buongiorno a tutti!

Quest’oggi voglio proporvi una ricettina davvero davvero particolare…una di quelle ricette che volevo provare da un sacco di tempo e non appena il babbo mi ha portato delle barbabietole già cotte ho pensato di sperimentarla subito…

Sto parlando dei gnocchi di barbabietola….quando gli ho preparati mi sembrava di essere tornata bambina! Grazie alla barbabietola questi gnocchi assumono un colore quasi artificiale…sono fucsia! Sono sicura che anche i bambini, sopratutto le bambine impazziranno quando vi vedranno preparare questi gnocchi…

IMG_2631IMG_2655

Ingredienti:

  • 1 kg di patate farinose
  • 150 gr di barbabietole rosse già cotte e pelate (quelle che si trovano al super)
  • 300 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di noce moscata

Per il sugo:

  • 80 gr di speck a fette
  • 100 ml di panna da cucina
  • qualche foglia di salvia
  • 30 gr di burro

Procediamo!

Per preparare gli gnocchi di barbabietola lavate e fate lessare le patate, intere e ancora con la buccia, per circa mezz’ora in acqua salata. Nel frattempo prendete la barbabietola e frullatela con un mixer fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Quando le patate saranno cotte, scolatele, lasciatele leggermente intiepidire con l’aiuto dello schiaccia patate, SENZA sbucciarle, schiacciate sulla spianatoia, o all’interno di una ciotola grande.  Ora aggiungete la crema di barbabietola, l’uovo, il sale e pian piano la farina.

Amalgamate molto bene tutti gli ingredienti con le mani,  aggiungete una grattugiata di noce moscata e reimpastate fino a raggiungere una consistenza omogenea e compatta. Formate una palla con l’impasto, copritela con la pellicola e mettetela in frigorifero a riposare per circa 10 minuti, giusto il tempo necessario affinché l’impasto si rassodi e sia possibile lavorarlo.

Ora possiamo preparare il sughetto con il quale condiremo i nostri super gnocchi…ci sono due modalità:

1) condimento con speck a listrarelle e panna

2) semplici con una noce di burro

Dipende un pochino dai vostri gusti.

Per il condimento allo speck: tagliate a tocchetti lo speck e tritate grossolanamente la salvia, quindi fate sciogliere il burro in una padella antiaderente, aggiungete lo speck e per ultima la salvia, poi fate rosolare il tutto per un paio di minuti.

Estraete ora l’impasto degli gnocchi dal frigorifero, lavoratelo velocemente per formare dei “salsicciotti” che taglierete in tocchetti di circa 2 cm l’uno.
Adagiamo i gnocchi su un telo pulito e leggermente infarinato.

Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua salata e lessatevi gli gnocchi, una porzione per volta, per pochi minuti. (fino a quando non saliranno a galla)

Quando gli gnocchi vengono a galla, scolateli e metteteli in padella. Conditeli a piacere. Fateli saltare qualche secondo a fuoco medio per amalgamare il tutto, poi servite gli gnocchi di barbabietola ancora caldi.IMG_2681

Buon appetito!

Niente male per dare un tocco di colore alla tavola vero?!

Provate e ditemi!

Alla prossima,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta soffice al burro d'arachidi e cioccolato (ricetta vegan) Successivo Cinnamon roll

Lascia un commento