Galette alle fragole

Rieccomi dopo un po di pausa. Oggi arrivo con una ricetta tutta estiva.

Le fragole in questo periodo le trovate spesso in offerta. Periodo ideale per fare le confetture per l’inverno. Io però questa volta ho voluto realizzare una ricetta che mi ero appuntata li da un pochino di tempo: la galette di fragole.

Una base di pasta frolla (senza uova) ricoperta di marmellata e frutta. Una libidine davvero. E’ una ricetta francese, e come tutte le ricette che si rispettano non è light, ma vi assicuro che ne vale la pena.

La ricetta me l’ha data Anna, una food blogger bravissima!

 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • Burro 125 g
  • Zucchero (anche di canna andrà benissimo) 3 cucchiai
  • acqua ghiacciata 3 cucchiai
  • Marmellata di fragole 1/2 vasetto
  • Fragole 200 g

Preparazione

  1. Iniziamo preparando la base della Galette: impastare insieme (io mi sono aiutata con la planetaria, ma potrete farlo anche a mano o con l’aiuto di un mixer) zucchero, farina, burro e acqua ghiacciata. Impastare velocemente, stando attenti a non surriscaldare troppo l’impasto. Lavorare fino a quando non ottenete una pasta omogenea (dovrà assomigliare ad una pasta frolla). A questo punto potete decidere se far riposare o meno l’impasto. Io di solito ho molta fretta, quindi non lo faccio mai riposare. Ma se volete potete prepararlo anche con anticipo e metterlo in frigo.

    Stendere l’impasto in una forma circolare. Io di solito lo stendo direttamente sul foglio di carta forno, con uno spessore di circa 0.5 cm. Per la forma circolare mi aiuto con un piatto (vedi foto). Stendete l’impasto in modo che ecceda (come nella foto) di qualche centimetro rispetto al vostro piatto, in questo modo vi permetterà, in seguito, di creare un bel bordo.

    Bucherellare con i rembi di una forchetta il centro del nostro cerchio, adagiare la marmellata. Sopra alla marmellata distribuire le fragole lavate con cura e tagliate in 4 parti nel senso della lunghezza. Richiudere i bordi, rivoltando verso l’interno il nostro bordo.

    Infornare a 180°, ventilato, per circa 30 minuti. Durante la cottura dare sempre un occhio alla nostra Galette, se vedete che cuoce troppo, ridurre i gradi a 170°.

    Terminata la cottura sfornate e lasciate intiepidire.

Note

 

  • Io di solito la servo con una pallina di gelato alla panna, o alla vaniglia. E’ un abbinamento davvero perfetto.
  • Potete servirla anche con un bel ciuffo di panna montata di ottima qualità.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Crostata al cioccolato di Ernst Knam Successivo Torta soffice di ricotta & fragole

Lascia un commento