Focaccia dolce…[un’idea veloce, per uno spuntino a metà turno]

Buonaseeeeeeeeeeeeeeeeera…

Rieccomi qui tra voi…giusto il tempo di lasciarvi una ricetta super veloce …e poi scappare a a sistemare le ultime cose che domani si lavora!

Forse fra qualche mese sarò un pochino più tranquilla…(work in progress…vi spiegherò strada facendo…)

 

Questa sera voglio lasciarvi una ricetta lampo…si tratta di una focaccia dolce…mmm..

Si ok, anche tu stai facendo la faccia che ho fatto io quando ho visto la ricetta…però mi incuriosiva..poi sono venuta a scoprire che è una focaccia tipica alessandrina…iper golosa..

L’impasto è quello di una focaccia normale, ma con sopra uno strato di zucchero caramellato…che obbliga a leccarsi le dita non appena si ha finito la gustarla…

Non ci credi? Non ti resta che provare!!

Io l’ho
realizzata per lo spuntino notturno durante il mio turno in ospedale! Ci voleva una botta di vita cosi!

 

Ecco la ricetta:

Per la Pasta
½ cubetto di lievito
500 gr di farina
zucchero qb

½ bicchiere di latte
acqua qb
sale

Per la Copertura
½ bicchiere di olio
½ bicchiere di acqua
100 gr di zucchero (io di canna)

Sbriciolare il lievito nella farina poi aggiungere un pizzico di zucchero e il latte e impastare.
Unire anche acqua e sale e lavorare per circa 10 minuti l’impasto. (io mi sono aiutata con la planetaria, si fa il tutto in un blitz!)
Far lievitare coperto per almeno un ora (se si ha più tempo anche 2 ore, meglio), poi stendere l’impasto su una placca con carta forno. Io qui ho fatto lievitare

un altra ora dopo che l’avevo stesa, ho fatto una doppia lievitazione, se non avete tempo potete saltarla, ma secondo me ne vale la pena aspettare un attimino un più. 🙂

Bagnare la pasta con olio e acqua, schiacciando bene con le dita.
Spolverizzare con lo zucchero e infornare a 250 gradi per 15 minuti.

Si vede lo zucchero? Gnammmmmmm 🙂

Buon appetito!IMG_9607

IMG_9602

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Flauti con pasta madre...e non...[la sofficità non ha limite...] Successivo Una nuova creazione: torta di compleanno per un appassionata di pittura ...[Pasta di zucchero]

Lascia un commento