Crostata alla marmellata con pasta frolla all’olio

Buon pomeriggio amici!

Anche oggi ricettina nuova…super leggera, super light, e suuuper golosa.

Questa dovete assolutamente provarla, non è la classica crostata, risulterà super morbida e super gustosa senza essere troppo pesante..

Ricetta della pasta frolla presa dal sito Ifood, passate di la, ci sono un sacco di ricettine super!

IMG_3491

Ingredienti:

  • 375 g di farina 00
  • 175 g di zucchero
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 50 g di olio di semi
  • 100 g di acqua
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato o cremor tartaro
  • 1 barattolo di marmellata di albicocche da 250 gr (o il gusto che più preferite)
  • buccia grattugiata di 1/2 limone biologico

 

Procedimento tradizionale:

In una ciotola (io per essere più comoda ho utilizzato la planetaria) adagiate la farina setacciata, il bicarbonato e lo zucchero. Mescolate con l’aiuto di un cucchiaio o qualche secondo a media velocità con la foglia (per chi usa la planetaria).

Pesate l’acqua e i due olii, aggiungete pian piano al composto di farina e zucchero. Iniziate a mescolare prima con l’aiuto di una forchetta e, man mano che aggiungete il mix di acqua e olio,  aiutandovi con le mani. Se utilizzate la planetaria fate partire a media velocità ed aggiungete, in più riprese il mix di olii.

Per ultimo aggiungete la scorza del limone grattugiata. Avvolgete la vostra pasta frolla con della pellicola trasparente per alimenti e fatela riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Al termine del riposo, foderate una teglia rettangolare (io con misure 35×25 cm) con carta forno. Stendete sulla spianatoia , leggermente infarinata,  3/4 di pasta frolla (il resto ci servirà per la decorazione) con l’aiuto di un mattarello  ed adagiatela nella teglia.

Non ha importanza se si spezzerà da qualche parte, la pasta frolla vi risulterà talmente “plastica” che una volta adagiata nella teglia potete rimediare ad eventuali buchi o imperfezioni. Potrete realizzare anche un bel bordino se lo gradite, verrà più bellina esteticamente.

Ora bucherellate il fondo con l’aiuto di una forchetta, adagiate la vostra marmellata ed infine con la pasta frolla rimasta potete realizzare i decori che più vi aggradano.

Infornate a 180°, forno caldo e ventilato, per 20/25 minuti, dipenderà un pochino da vostro forno.

Una volta cotta sfornatela e fatela raffreddare prima di sformarla.

Solo una volta fredda potrete cospargerla con dello zucchero a velo.

Procedimento Bimby:

Adagiate tutti gli ingredienti nel boccale, mescolate per circa 40 secondi a velocità 4/5.

Formate una palla ed avvolgete la vostra pasta frolla con della pellicola trasparente per alimenti e fatela riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Al termine del riposo, foderate una teglia rettangolare (io con misure 35×25 cm) con carta forno. Stendete sulla spianatoia , leggermente infarinata, 3/4 di pasta frolla (il resto ci servirà per la decorazione) con l’aiuto di un mattarello ed adagiatela nella teglia.

Non ha importanza se si spezzerà da qualche parte, la pasta frolla vi risulterà talmente “plastica” che una volta adagiata nella teglia potete rimediare ad eventuali buchi o imperfezioni. Potrete realizzare anche un bel bordino se lo gradite, verrà più bellina esteticamente.

Ora bucherellate il fondo con l’aiuto di una forchetta, adagiate la vostra marmellata ed infine con la pasta frolla rimasta potete realizzare i decori che più vi aggradano.

Infornate a 180°, forno caldo e ventilato, per 20/25 minuti, dipenderà un pochino da vostro forno.

Una volta cotta sfornatela e fatela raffreddare prima di sformarla.

Solo una volta fredda potrete cospargerla con dello zucchero a velo.

Super golosa vero?

Alla prossima ricetta,

Evelyn

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torta salata di patate, cipolle e scamorza Successivo Polpettine di zucchine

Lascia un commento