Cookies cioccolato bianco e nocciole

 Buongiorno!

Oggi altra ricettina di Natale…questa volta…i biscotti!

Quanto adoro fare biscotti di Natale….questi peò non sono i “soliti” biscotti speziati (seppur buonissimi)..sono dei biscotti però molto golosi.

Cioccolato bianco e nocciole può andare come indizio?

IMG_9279

Ecco qui la ricetta:

Ingredienti:

  • 225 gr di burro
  • 150 gr di zuccheor semolato
  • 150 gr di zuccheor di canna
  • 2 uova
  • 250 gr di farina 00
  • 100 gr di cioccolato bianco tritato grossolanamente
  • 100 gr di nocciole tostate
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1/2 bacca di vaniglia – i semini-)

Inoltre:

  • zucchero a velo

Sbattete le uova insieme ai 2 tipi di zucchero. Dovrete ottenere un impasto spumoso e gonfio. Ci vorranno circa 5 minuti. L’impasto dovrà “scrivere” come per il pan di spagna.

In un pentolino facciamo sciogliere il cioccolato bianco insieme al burro e ai semini di vaniglia. (sentirete che profumo!!!) Facciamo intiepidire.

Una volta tiepido aggiungiamo al composto di uova montato il burro e il cioccolato fuso, aggiungiamo la farina le nocciole e il sale. Mescoliamo per bene. Il composto che otterrete è una crema…ma non vi spaventate, è giusto cosi.

Mettiamolo in una ciotola e lasciamo in frigorifero per almeno 3 ore. (io l’ho preparato il giorno prima, quindi l’ho lasciato in frigo tutta la notte, ma anche 3 ore andranno benissimo). Passate le tre ore di raffreddamento, togliamo il composto dal frigo.

Scaldiamo il forno a 180°. Riprendiamo l’impasto con un cucchiaino, formiamo delle palline non più grandi di una noce e fatele rotolare su un piatto ricoperto di zucchero a velo prima di appoggiarle sulla teglia del forno, rivestita di carta forno.  NB: dovranno essere ben distanziate tra loro, perchè nel forno i biscotti di allargheranno.

Inforniamo per 15 minuti. Lasciare raffreddare prima di togliere dalla teglia.IMG_9275 IMG_9278

La vostra casa sarà invasa da un profumo super goloso, vi suoneranno il campanello per vedere che la vostra casa non sia un biscotto vivente 😉

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Torrone bianco morbido Successivo Biscottini di Natale in pasta sablèe

Lascia un commento