Brownies alla Nutella

Inizio dell’anno con il botto! Questa ricetta era da moltissimo tempo che la volevo realizzare. Questi Brownies alla Nutella sono a dir poco spaziali!

Pochi ingredienti, molto calorici, ma vi assicuro che ne varrà la pena. Li ho realizzati in occasione di una cena, e devo dire che ho fatto un super figurone. Scioglievoli, cioccolatosi e dolci al punto giusto. L’aggiunta di una spolverata di sale in superficie prima della cottura rende il tutto davvero molto particolare: io ho usato del Fleur du sal ma anche del sale Meldon andrà benissimo..

La ricetta, del cucchiaio d’argento, è questa:

 

 

Ingredienti (per una teglia quadrata 23X23 cm o rettangolare 26X16 cm)

  • 2 uova medie
  • 280 gr di Nutella
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di farina 00
  • 75 gr di burro morbido
  • 1 pizzico di sale fino

Per guarnire:

  • 100 gr di Nutella
  • qualche fiocco di fleur de sel

 

Accendere il forno a 170° ventilato. Nella ciotola della planetaria montate per bene il burro con lo zucchero (io ho utilizzato la planetaria, ma nulla vi vieterà di eseguire l’impasto di questi brownies alla Nutella in una ciotola ampia con delle fruste elettriche) fino a quando non otterrete un impasto spumoso. Ora aggiungere un uovo alla volta, attendendo che il primo sia stato assorbito dall’impasto prima di aggiungere il secondo. Impastare per bene. Aggiungere la farina setacciata. Ora aggiungete la nutella all’impasto e poi il sale. Amalgamare per bene.

Foderare una teglia quadrata o rettangolare (vedi sopra per le dimensioni) con carta da forno precedentemente inumidita, in modo da farla aderire meglio. Versare l’impasto nella teglia con carta forno, livellandolo con una spatola. Ora, prima di infornare, aggiungere la Nutella restante a cucchiaiate, e con l’aiuto di uno stuzzicadenti marmorizzate i due composti. Cospargete con del Fleur de sel prima di infornare ed infornare per 35 minuti.

Sfornare e far raffreddare completamente prima di tagliare a quadrotti.

NB:

  • io li ho serviti come dolce alla fine di una cena, tagliati a quadrotti con una pallina di gelato alla panna e topping al cioccolato, è stato un successone!
  • si conservano per 3/4 giorni in un contenitore ermetico. Vi assicuro che non dureranno di più;)

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Raccolta dolci per la calza della befana Successivo Patate Hasselback alle erbe

Lascia un commento