Crea sito

Biscottini di Natale in pasta sablèe

 Buon pomeriggio! Chi non conosce la pasta sablè alzi la mano…!

Avete presente quei biscotti goduriosi che appena li metti in bocca si sciolgono subito?

Ecco 🙂 Quella è la pasta sablè..

l nome sablée è di origine francese. In Francia, infatti, si utilizza molto di più la pasta sablée rispetto alla pasta frolla, che loro chiamano pâte sucrée.IMG_9334

Ma veniamo a noi…ecco a voi la pasta sablè rivestita in tema natalizio..

Pronti, attenti via…accendete il forno!

Per circa 35/40 biscotti 

  • 250 g di burro
  • 200 g di farina
  • 150 g di zucchero a velo
  • 100 g di fecola di patate
  • 25 g di albume
  • 2.5 g di sale
  • semini di mezza bacca di vaniglia

Adagiare nella ciotola della planetaria la farina, il zucchero a velo, la fecola e la vaniglia. Azionare la planetaria munita di foglia, e far girare per amalgamare il composto per circa 30 secondi. Aggiungere il burro freddo da frigorifero in pezzetti, l’albume ed il sale. Azionare la planetaria e far impastare. Ci vorrà qualche minuto…ci vorrà il tempo che il composto sabbioso prenda con sè tutto il burro.

Dovrete ottenere un impasto compatto (simil pasta frolla appunto). Quando pronto, rovesciate l’impasto sul tavolo di lavoro e avvolgetelo da pellicola. Posizionate in frigorifero per almeno una notte.  (questa pasta si conserva anche di più, senza problemi).

Trascorsa la notte, prendete il vostro panetto, fatelo acclimatare per 10 minuti e poi con l’aiuto di un mattarello, dopo aver infarinato per bene il tavolo di lavoro, stendetelo ad uno spessore di circa 0.5 cm e procedete a fare i vostri biscotti con i taglia biscotti che più vi aggradano. Essendo Natale, io gli ho fatto tutti a tema natalizio, ma questa pasta può essere utilizzata per ogni occasione.

Preriscaldate nel frattempo il forno a 180° ventilato.

Adagiate i biscotti formati su una teglia rivestita di carta forno, cuocete a 180° per 12/15 minuti. Regolatevi secondo il vostro forno. Appena iniziano a scurirsi, i biscotti sono pronti.

NB: Si conservano per settimane in scatole di latta.

IMG_9397

Altra idea da confezionare e regalare…

Che ne dite? Facili da realizzare e super buoni da gustare..

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.