Baci perugina homemade

Oggi sono in arrivo con una ricetta super golosa, ideale per S. Valentino.

Tutti, immagino, conoscete i baci Perugina. E chi non li conosce? Cioccolatini super golosi dal ripieno cremoso e tutto fatto di nocciole. Che dite se vi dico che ho trovato la ricetta per farli home made?! Con ingredienti selezionati da noi e super golosi? Immagino che ci crediate poco..e se vi dicono che si preparano anche in un baleno? Vedo le vostre facce eh 😉

La ricetta l’ho trovata in rete qualche tempo fa, ma non ricordo di chi sia, poco importa è davvero super! Non vi resta che provarli, io ho conquistato tutti i maschietti di casa (papà compreso!)

Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti per circa 10/12 cioccolatini:

  • 50 gr di cioccolato al latte
  • 10 gr di burro
  • 50 gr di granella di nocciole
  • 50 gr di crema spalmabile alla nocciola
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 12 nocciole

Per prima cosa sciogliete il cioccolato al latte con il burro al microonde o a bagnomaria e amalgamateli per bene con una spatola. Ora aggiungete al cioccolato fuso la crema spalmabile e la granella di nocciole (io ho tritato con il batticarne 50 gr di nocciole, in modo da renderle più grossolane). Mescolare per bene ed amalgamare. Far riposare ora il composto in freezer per 20 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete il composto dal freezer e formate 12 palline più o meno della stessa dimensione di una noce e riponetele su un vassoio ricoperto di carta forno. Sulla superficie di ogni pallina, adagiate una nocciola intera ponendola “a testa in giù”, quindi con la punta immersa nella pallina, esercitando una leggera pressione in modo che stia in sede.

Ora ponete il vassoio con le palline appena preparate nel freezer per altri 20 minuti.

Nel frattempo sciogliete a microonde o a bagno maria il cioccolato fondente, e trascorso il tempo di riposo, riprendere le vostre palline e con l’aiuto di due forchette, uno per volta glassateli con il cioccolato fondente immergendoli nello stesso.

Una volta glassati tutti, metteteli a riposare sul vassoio con carta forno ma questa volta in frigorifero.

Io li ho conservati in frigorifero, in modo che il cioccolato non si sciolga se lasciati a temperatura ambiente.

Semplici, veloci e davvero super buonissimi.

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Tiramisù al pistacchio senza uova Successivo Mousse all'acqua - vegan -

Lascia un commento