Baci di dama

Primo post del 2018 !! Non poteva che essere un post super dolce e davvero di grande effetto.

Ho fatto per voi i BACI di DAMA. Biscottini davvero golosi, un po laboriosi ma vi assicuro di grande effetto. Quando li avrete terminati di realizzare vi sentirete davvero dei veri pasticceri, vengono davvero perfetti e super buonissimi, parola mia 😉

Ma ora basta chiacchiere, vi metto la ricetta:

 

Ingredienti per circa 20 biscotti:

  • 200 gr di farina 00
  • 80 gr di nocciole tostate e senza pelle
  • 120 gr di mandorle spellate
  • 200 gr di zucchero
  • 180 gr di burro da frigo
  • i semini di mezza bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

Per farcire

  • 50 gr di cioccolato fondente

Per prima cosa prepariamo la farina di nocciole e mandorle: tritare con l’aiuto di un mixer mandorle e nocciole insieme ad un cucchiaio di zucchero preso dal totale. Tritare alla massima velocità facendo della pause, cosi da non surriscaldare il composto. Quando avrete ottenuto farina fermatevi e tenete da parte.

Ora mettete burro e zucchero in una ciotola (o nella planetaria) e lavorateli con una frusta fino ad ottenere un composto cremoso: aggiungete poi i semini di vaniglia, un pizzico di sale, la farina 00 e le farine di nocciole e mandorle create precedentemente. Impastate per bene con il gancio a foglia (se usate la planetaria) o tranquillamente anche a mano come fate per la pasta frolla solitamente. Dovrete ottenere un composto omogeneo, simil pasta frolla.

Ora formate delle palline NON più grandi di una NOCCIOLA..

Si avete letto bene, una nocciola (vedi foto). Questo passaggio è fondamentale. Più precise, identiche e piccole saranno le vostre palline più i baci di dama verranno belli esteticamente, facendo un baffo a tutte le pasticcerie. Tenete come “metro di misura” una nocciola, le vostre palline non dovranno pesare più di 6/7 gr ciascuna. Dovrete ottenere un numero di palline PARI in quanto poi i baci verranno accoppiati.

Accendete il forno a 180°, ventilato. Una volta formate le palline disponetele su una teglia rivestita di carta forno ben distanziate tra loro (dovrete fare più infornate), e fatele riposare per 20 minuti in frigorifero prima di cuocerle (o fuori sul balcone visto le temperature rigide di questi giorni).

Trascorso il tempo di riposo infornate in forno caldo per 10-12 minuti a 180°forno ventilato. Una volta cotti, sfornate e fate raffreddare.

Ora sciogliamo il cioccolato o a bagnomaria o al microonde, come siete più comodi. Ora con l’aiuto di un coltellino o un cucchiaino mettetene una piccola quantità sulla parte piatta del nostro bacio di dama e unitelo immediatamente ad un altro, accoppiandolo, cosi formando il bacio. Pressate leggermente i due biscottini l’uno contro l’altro e metteteli su un piattino a rassodare.

Continuare cosi fino ad esaurimento dei biscotti.

Prima di gustarli aspettare un oretta in modo che il cioccolato di solidifichi, se preferite accelerare questo passaggio potete metterli mezz’oretta in frigo. Poi potete sistemarli a temperatura ambiente in una scatola di latta. Si conservano per una settimana davvero perfetti.

Di  grande effetto vero? Inutile raccontarvi la bontà.

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Tartufi cioccolato e panna Successivo Torta di mandarini rovesciata

Lascia un commento