Baci di amaretti

Giorni super frenetici quelli che precedono le feste Natalizie vero?! Ho per voi una soluzione però. Se avete in programma qualche cena o pranzo, questi “baci di amaretti” non possono per nulla mancare nel vostro menu. Sono davvero super super semplici, si realizzano in meno di 15 minuti e sono SENZA COTTURA. Più semplici di cosi!

Si accoppiano con il mascarpone, si tuffano nel caffè e poi nel cocco e via! Baci realizzati!

Per un fine pasto goloso con complimenti assicurati.

C’è solo un unico problema, uno tira l’altro! Ricetta trovata in una rivista e subito realizzata 😉

L’avrete sicuramente già vista in molti blog e siti, ed ho voluto sperimentarla anch’io!

Ecco a voi la ricetta:

 

Per circa 20 baci:

  • 40 amaretti secchi
  • 4/5 cucchiai di cocco rapè
  • 1 moka da 2 di caffè
  • 100 gr di mascarpone
  • 1 cucchiaino di zucchero

 

Per prima cosa preparare il caffè, zuccheratelo con un cucchiaino di zucchero quando è ancora caldo

e poi fatelo raffreddare per bene. Io di solito lo preparo mezz’oretta prima, in modo che cosi son sicura che quando andrò a tuffarci gli amaretti sarà bello freddo. Adagiate il cocco rapè in un piatto fondo.

Ora prendete un amaretto, sopra adagiatevi mezzo cucchiaino di mascarpone e poi sovrapponeteci un altro amaretto in modo da accoppiarli. Metteteli su un piatto da portata. (vedi foto). Procedete cosi fino ad aver esaurito gli amaretti.

Ora uno ad uno, con l’aiuto di un cucchiaio, tuffateli nel caffè precedentemente raffreddato, per pochissimi secondi. Dovrà essere un “su e giù”, altrimenti si inzupperà troppo. Ora tuffate l’amaretto pieno di caffè nel cocco rapè e ricopritelo di cocco per bene. Adagiare su un piatto da portata. Procedete cosi per ogni bacio. Una volta ultimati, metteteli in frigo a riposare e rapprendere per almeno due ore prima di servirli.

 

Nota bene:

  • si conservano in un contenitore ermetico, in frigorifero, per 2/3 giorni

Semplici vero?

Ideali per un fine pasto non troppo impegnativo.

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Cioccolata calda con fiocco di panna Successivo Raccolta dolci per la calza della befana

Lascia un commento