Panini morbidi al latte (ricetta con Monsieur cuisine)

Panini morbidi al latte
Oggi ho deciso di preparare i Panini morbidi al latte con il robot di cucina Monsieur Cuisine. Esistono svariate ricette per preparali, io ne ho scelto una e l’ ho personalizzata come faccio spesso. Mi sono attenuta alle dosi originali magari variando il tipo di farina o scegliendo il tempo di riposo dell’ impasto. In questa ricetta ho scelto la manitoba, il latte scremato, il burro ed il lievito secco. Ho fatto lievitare in tutto 3 ore.

Panini morbidi al latte
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione7 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 panini medi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti principali

  • 550 gFarina Manitoba
  • 270 mllatte scremato
  • 50 gburro
  • 20 gLievito di birra secco
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 2 cucchiainisale fino

Ingredienti per la lavorazione

  • q.b.farina di manitoba
  • 1 cucchiaioOlio di semi di mais
  • 2 cucchiailatte scremato

Strumenti

  • Robot da cucina Monsieur Cuisine
  • Spianatoia
  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • Pennello

Preparazione Panini morbidi al latte

Per preparare questi panini in modo veloce usiamo il robot da cucina Monsieur cuisine. Risparmieremo tempo e fatica per ottenere un impasto morbido e omogeneo. Consiglio sempre di preparare tutti gli ingredienti e gli utensili sul piano da lavoro, in modo da avere tutto a portata di mano al mometno giusto.

Prima lievitazione

  1. Accendere il robot e iniziare col mettere nella caraffa il burro a tocchetti, il latte, lo zucchero ed il lievito. Mettere il coperchio e togliere il misurino per lavorare questi primi ingredienti, per 3 minuti a velocita’ 1 a temperatura 37 gradi C.

  2. Panini morbidi al latte

    Coprire rimettendo il misurino nel coperchio e far riposare per circa 2 minuti. Quindi aggiungere la farina e il sale e azionare la funzione impastare per i primi 2 minuti, velocita’ 4. Ripetere l’operazione per altri 2 minuti per ottenere un composto ben omogeneo.

  3. Spolverare con un po’ di farina una spianatoia e togliere il composto dal bicchiere, lavorarla un paio di minuti sulla spianatoia infarinata, in modo da ottenere un palla liscia e lucida e adagiarla dentro la ciotola leggermente oleata.

    Sigillare con pellicola per alimenti e lasciare lievitare in forno spento, con la luce accesa per almeno 2 ore.

Seconda lievitazione

  1. Passato il tempo del primo riposo della pasta, formare i panini a vostro piacimento (io ho fatto 4 filoncini medi) e adagiarli su una leccarda, foderata con carta forno, coprire nuovamente con la pellicola e rimettere in forno (sempre spento e con la luce accesa) per un altra ora di lievitazione.

  2. Finita la seconda lievitazione, uscire i panini dal forno e accenderlo portandolo alla temperatura di 180 gradi. Spennellare i panini con un po’ di latte e mettere in forno a cuocere per circa 20/25 minuti, finche’ la loro superficie risulti ben dorata.

  3. Uscire dal forno e lasciar raffreddare prima di condirli a piacere (io, ad esempio, ho preparato degli hotdog).

    Si possono conservare in frigo chiusi in un sacchetto del pane o congelare in freezer, per un paio di giorni .

Le mie ricette

Troverete altre ricette di dolci light anche nella mia pagina facebook  Angie in cucina , Twitter   e  Pinterest .

Inoltre potrete visionare altre ricette, nonche’ aggiungere le vostre, nei mie gruppi : Amiche per ricette light e dukan   e Amici che seguono Angie in cucina .

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da angieincucina

Sono una moglie e mamma che ha avuto la passione della cucina si da ragazzina qui mi diletto a farvi conoscere quello che mi piace preparare e gustare! Ricette semplici e per lo piu' tradizionali. Non mi reputo esperta cuoca ma mi piace condividere cio' che so fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.