Crea sito

TORTA MIMOSA

La torta mimosa è un dolce creato a Rieti negli anni Cinquanta del Novecento. Il nome è dovuto ai pezzetti di pan di Spagna sparsi in superficie, che ricordano nella forma i fiori della mimosa. Per la torta mimosa bisogna preparare il Pan di Spagna meglio se qualche giorno prima e poi la crema pasticcera o la crema diplomatica,  la classica prevede l’ananas e infine, la bagna. Per festeggiare la giornata internazionale della donna.  La ricetta della torta mimosa prevede la preparazione di una crema Chantilly all’italiana, detta anche crema diplomatica, creata dall’unione di crema pasticcera e Chantilly classica. Golosa, ricca di note profumate e contrasti di sapore, la torta mimosa è il più conosciuto e il più amato tra i dolci per la Festa della donna. La ricetta della torta mimosa classica si presta ad essere rivisitata in infiniti modi a seconda dei propri gusti.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il pan di Spagna:

  • 6uova
  • 390 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 390 gfarina 00
  • 75 gacqua
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci (e mezza)
  • pan di Spagna (QUI TROVI TUTI I PASSAGGI E VIDEO)

Ingredienti per la crema:

  • 250 gpanna fresca da montare
  • 250 glatte intero
  • 1vaniglia (fiala o vanillina o scorza di limone)
  • 2uova
  • 2tuorli
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 40 gzucchero
  • CREMA CHANTILLY ” DIPLOMATICA” (QUI TROVI TUTTI I PASSAGGI CON VIDEO)

Ingredienti per la bagna alcolica e analcolica:

  • 500 gacqua
  • 250 gzucchero
  • 70 grum
  • 1vaniglia (essenza o di limone o di mandorle quella che più gradite ( da sostituire al rum per la versione analcolica))

Ingredienti per la bagna con il latte:

  • 200 glatte intero
  • 200 gacqua
  • 200 gzucchero
  • 1vaniglia (o essenza che preferite)

Preparazione per il pan di Spagna:

  1. Prima di tutto, preparate la base di pan di spagna, seguendo passo passo la ricetta PAN DI SPAGNA. In una ciotola capiente rompiamo le uova, uniamo lo zucchero e un pizzico di sale, montiamo molto bene il tutto con le fruste elettriche (o una planetaria) per circa 10 minuti.

  2. successivamente aggiungete la farina alternando con l’ acqua , infine unite il i lievito,setacciato!!!

  3. Imburrate ed infarinate una teglia da forno da 22/25 cm. Versateci dentro l’impasto e livellatelo per bene. Cuocete in forno statico, a 160° per 30/40 minuti. Ricordatevi di non aprire il forno durante la cottura.

  4. poi, una volta realizzato lasciate raffreddare completamante.

    Infine tagliate 3 dischi.

    Dal disco che avete ricavato dal centro, eliminate i bordi e sbriciolatelo in una coppetta o ritagliatelo semplicemente a dadini piccoli, tenetelo da parte.

Preparazione per la crema:

  1. Per preparare la crema pasticcera. Versate il latte e la panna in un tegame, scaldate molto bene  il tutto portando a bollore. In un altro tegame versate le uova e i tuorli, lo zucchero, l’amido di mais e l’essenza di vaniglia. Utilizzando un frustino morbido mescolate per ottenere una consistenza cremosa e liscia .

  2. Non appena il latte sfiorerà il bollore, trasferitelo all’interno dei tuorli in 3 volte. Trasferite di nuovo sul fuoco e mescolate in continuazione fino a che non si sarà addensata. Per raffreddarla versate la crema all’interno di una ciotola e copritela con la pellicola. Se andate di fretta potete metterla in una ciotola fredda che dovreste riporre in freezer prima della preparazione.

  3. A questo punto la crema pasticcera è pronta, potrete utilizzarla o conservarla in frigorifero .

  4. Montate ora la panna fresca. Quando la crema sarà completamente fredda incorporate poca per volta la panna e con movimenti lenti dal basso verso l’alto per non smontarla.  La vostra crema chantilly è adesso pronta. 

Preparazione per la bagna:

  1. Per preparare la bagna alcolica cominciate mettendo l’acqua in un pentolino, unite lo zucchero e mescolate con una frusta .

    Ponete sul fuoco senza portare a bollore e continuate a mescolare finché lo zucchero non si sarà sciolto. Spegnete e versate il rum. Non preoccupatevi una parte evaporerà immediatamente per via del calore presente nella soluzione. Trasferite in una ciotolina e lasciate raffreddare, Ecco pronta la vostra bagna per torte alcolica

  2. Mentre per la versione analcolica basta sostituire il rum con dell’essenza di vaniglia.

  3. Se preferite una bagna con latte, mettete sul fuoco un pentolino e versate l’acqua, il latte e lo zucchero.  

    Mescolate bene senza che il composto raggiunga il bollore. Non appena lo zucchero si sarà sciolto unite la vaniglia o l’essenza che più vi piace, potete anche non mettere nulla.  Trasferite la bagna al latte in una ciotola e lasciarla raffreddare completamente prima dell’uso. Ecco pronta la vostra bagna per torte al latte!

adesso assembliamo:

  1. Prendete un piatto da portata o un’alzatina sulla quale adagiare la torta mimosa. Iniziate dallo strato base e irroralo con della bagna. Per fare un lavoro a regola d’arte, appoggiateci sopra un anello di acciaio abbastanza alto che possa contenere le basi e nel quale andrete a formare la torta.

    Spalmate la superficie del disco con un po’ di crema diplomatica. Adesso cospargete tutta la superficie con le fragole tagliate a fettine.

  2. Ricoprite con il secondo disco di pan di spagna, irrorate il disco con la bagna. Livellate bene la superficie con una spatola la crema diplomatica, adesso estraete la tortirla, e ricopritela completamente con la crema e infine i cubetti o sbriciolate con le mani il pan di spagna tenuto da parte. A questo punto potete guarnire come preferite o lasciarla semplicemente così. La tua torta mimosa è pronta per festeggiare la festa della donna!

CONSIGLI:

La torta mimosa si può conservare in frigorifero già composta per 3-4 giorni al massimo.

Il solo pan di spagna si può conservare per 5 giorni avvolto nella pellicola, oppure congelarlo per 1 mese al massimo.

Anche la crema pasticcera si può conservare per 2-3 giorni in frigorifero, oppure congelarla per 1 mese. Potete avvantaggiarvi preparando sia i Pan di Spagna che la crema pasticcera con un giorno d’anticipo. 

Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche: biscotti-alle-noci oppure panini-alla-nutella-morbidissimi-e-super-golosi o liquore-allalloro-fatto-in-casa o crostata nutella biscuit 

CROSTATA MORBIDA MIMOSA per la festa della donna

 LE CHIACCHERE  

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA

CASTAGNOLE ALLA NUTELLA dolci di carnevale

WAFFLE RICETTA AMERICANA

FRITTELLE DI MELE E MASCARPONE dolci di carnevale

IL MIGLIACCIO dolce di carnevale

 SEGUIMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI SEGUIMI SUL MIO ACCOUNT INSTAGRAM QUI SEGUIMI ANCHE SU PINTAREST QUI SEGUIMI ANCHE SU YOUTUBE QUI

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.