Tempura originale giapponese… ( foglie di salvia )

La frittura più leggera e delicata arriva dal Giappone: è la tempura. Ma con cinque regole di base la puoi adattare a tante ricette ed ingredienti italiani.Si tratta di una particolare frittura a base di pesce e verdure, che ha il pregio di essere molto croccante e saporita . Ecco tutti i trucchi per rendere un fritto croccante e leggero come non avete mai provato …
BENE INIZIAMO!!!

  • DifficoltàBassa
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaGiapponese

Ingredienti per la pastella:

  • 100 mlAcqua (fredda)
  • 200 gFarina 00
  • 1 cucchiaioUova (sbattuto)

verdure tutto quello che volete:

  • q.b.foglie di salvia

per la finitura

  • q.b.Sale
  • q.b.Limone

Preparazione

In una ciotola mescolare l’acqua naturale fredda o con 2 cubetti di ghiaccio con un cucchiaio di uovo intero, quindi versare la farina a pioggia, mescolando delicatamente; una cosa importantissima, se ci sono grumi, lasciate riposare 10 minuti prima dell’utilizzio, si sciolgono da soli!!!
Infarinare leggermente, passare nella pastella, quindi cuocere in olio caldo a 180° per 3-4 minuti;

gli ingredienti posso variare secondo il gusto personale (crostacei, verdure, erbe aromatiche)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.