Crea sito

SFORMATO DI RISO RIPENO, facile e gustoso

La ricetta  che vi voglio mostrare oggi è un piatto appetitoso, ma dalla consistenza incredibilmente delicata. E’ molto saporito, gustoso, e può essere preparato in anticipo perchè è ottimo tiepido, quando gli ingredienti si sono un po’ compattati e si può tagliare come se fosse una torta.
Si tratta di uno sformato di riso, ripieno di una ricca insalata messicana, un preparato gustosissimo e sopratutto completo. La sua cottura al forno conferirà al risultato finale una crosticina dorata fuori e un cremoso cuore filante dentro.

Sponsorizzato da MARUZZELLA

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Porzioni8/10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 griso Carnaroli
  • 2uova
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP (o grana + per la superfcie)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 2sottilette
  • insalata messicana (1 SCATOLETTA)
  • gpane grattugiato (PER LA BASE E LA SUPERFICIE)
  • q.b.burro (PER UNGERE LA TEGLIA)

Preparazione:

  1. Per preparare lo sformato di riso, portate ad ebollizione una pentola di abbondante acqua salata, cuocetevi il riso e scolatelo al dente. Trasferite il riso in una terrina, lavoratelo con le uova, un cucchiaino di pepe, un pizzico di sale e 50 g di parmigiano grattugiato, dopodiché lasciate intiepidire.

  2. A questo punto, versate 1/3 del composto in una teglia precedentemente imburrata e ripassata con del pane grattugiato e adagiatevi sopra delle sottilette o della mozzarella priva di acqua, distribuite il contenuto di una scatoletta contenente fagioli, tonno, peperoni e mais, se non l’avete a disposizione potete prepararla anche voi unendo questi semplici ingredienti, ma vi assicuro di un gusto superlativo.

  3. Procedete quindi ricoprendo con uno strato di riso. Coprite con un’pò d’olio d’oliva, una spolverizzata di parmigiano grattugiato e del pangrattato cuocete lo sformato di riso in forno preriscaldato a 200° per 20-25 minuti.

CONSIGLI:

Lo sformato di riso si conserva in frigorifero per 2 giorni, coperto con carta stagnola oppure in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche:

CASERECCE CON SALMONE E CREMA DI AVOCADO

ZUPPA DI FAGIOLI CON MERLUZZO E COZZE

MEZZE MANICHE CON TONNO E POMODORI SECCHI

CALAMARATA CON FILETTI DI SGOMBRO SOTT’OLIO MELANZANE E MANDORLE TOSTATE

ORECCHIETTE CON CIME DI RAPA E ACCIUGHE

GNOCCHI CON TONNO E STRACCIATELLA GRATINATI AL FORNO super cremosi

POLPETTE CON VENTRESCA DI TONNO E PATATE

SEGUIMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI SEGUIMI SUL MIO ACCOUNT INSTAGRAM QUI SEGUIMI ANCHE SU PINTAREST QUI SEGUIMI ANCHE SU YOUTUBE QUI

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.