Crea sito

PIZZA SUPER VELOCE con lievito istantaneo

La pizza con lievito istantaneo è ideale se volete mangiare la pizza ma non avete il tempo di lasciarla lievitare. La pizza a lievitazione istantanea è semplicissima da preparare: una volta impastata si stende, si condisce e via in forno. Potete decidere se cuocerla in un’unica teglia oppure se creare delle pizze più piccole, ideali per i bambini per la merenda. È vero che per ottenere una buona pizza occorre allungare i tempi di lievitazione, ma sono certa che saprete apprezzare la bontà di questa pizza veloce. Per quanto riguarda la farcitura, scegliete quella che preferite. Io ho ripiegato sulla classica margherita con pomodoro e mozzarella e un poco di origano.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto:

  • 500 gfarina 00
  • 250 mlacqua
  • 30 mlolio di oliva
  • 1 bustinalievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 cucchiaiosale

per farcire

  • 200 gpomodoro (salsa)
  • 300 gmozzarella di bufala
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.origano
  • q.b.sale

Preparazione:

  1. In una ciotola mescolate la farina, il lievito e l’olio. Unite quindi a filo metà dose di acqua, mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete quindi il sale e l’acqua rimanente. Trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo velocemente fino ad ottenere un panetto liscio. Rivestire ora una leccarda con carta forno. Allargate l’impasto aiutandovi con i polpastrelli fino a ricoprire tutta la teglia. Condite con la salsa di pomodoro, sale e origano. Infornate a 220°C per 10 minuti quindi sfornate, aggiungete la mozzarella a cubetti, un filo di olio e infornate per altri 5 minuti. Sfornate, dividete in quattro e servite la pizza a lievitazione istantanea ancora calda.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.