Crea sito

PANINI AL VAPORE I MANTOU

Panini cinesi al vapore , io li ho cotti con la vaporiera ,russellhobbs .
I mantou, soffici nuvole al vapore.
Bianchi, morbidi e leggeri, questi panini al vapore cinesi sono delle piccole nuvole. Si cuociono al vapore e accompagnano i pasti con la loro morbidezza.
Hanno una consistenza leggerissima e spugnosa e, invece della crosticina croccante a cui siamo abituati con la cottura in forno, i panini al vapore hanno una superficie lucida e liscia.
Si tratta di una variante del pane tradizionale, molto gustosa ma anche piuttosto leggera, che si prepara realizzando un impasto base che viene poi suddiviso in palline, che verranno cotte direttamente nella vaporiera.
Questi panini in Cina sono consumati sia vuoti sia farciti con carne o verdure, nella mia versione con crema alle nocciole. D’altra parte, la ricetta di oggi si chiama il mantou in cinese è consumato come il pane senza il ripieno. Questi panini non sono così difficili da fare! Tutto ciò di cui avete bisogno è la pazienza…… beh, avete capito!

Sponsorizzato da RUSSELL HOBBS

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni10/12
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaCinese

Ingredienti :

  • 400 gfarina 0
  • 240 mlacqua ( tiepida (Potete sostituire in tutto o in parte con latte) )
  • 2 cucchiainizucchero
  • 2 cucchiainisale
  • 12 glievito di birra fresco (anche meno con più tempo di lievitaxione)
  • 2 cucchiaiolio di oliva

Preparazione

  1. Mescolate assieme l’acqua calda, (io ho preferito usare interamente il latte) con il lievito di birra e un pizzico di zucchero. Lasciate agire per 5-10 minuti, fino a quando non si forma un po’ di schiuma leggera in superficie.

    In una ciotola (o nella tazza dell’impastatrice) mescolate la farina con il lievito di birra sciolto nell’ acqua, girando prima con una forchetta e poi finendo di impastare con le mani, fino a incorporare tutta la farina. A metà impasto, aggiungete anche il sale e l’olio.

  2. Continuate quindi a impastare sopra una spianatoia infarinata, fino ad avere un impasto liscio e omogeneo, che non si attacchi più alle mani.

    Formate una palla e mettete l’impasto in una ciotola oliata, coprite con la pellicola trasparente o con un canovaccio umido e fate lievitare fino al raddoppio. Occorreranno circa due ore

  3. Riprendete di nuovo l’impasto  e posizionatelo sul piano di lavoro infarinato. Dividere l’impasto in 12 parti uguali. Lavoratele velocemente a formare dei panini rotondi. Lasciateli lievitare in un luogo caldo per almeno 30 minuti.

  4. Rivestite il cestello della vaporiera con una garza di cotone oppure con un foglio di carta da forno e disponetevi sopra i panini, lasciando un po’ di spazio tra uno e l’altro, in modo che possano lievitare ancora in cottura.

    Fate cuocere i panini per 30 minuti.

    Dopo aver spento il fuoco, tenerli coperti per altri cinque minuti per rendere i panini più compatti. 

Note:

SE AVANZANO:

Nel caso vi restasse qualche panino, copriteli con pellicola trasparente.

Prima di consumarli, riscaldateli per trenta secondi nel forno a microonde alla massima potenza.

CONGELARE:

I panini si possono preparare in anticipo: una volta raffreddati, avvolgeteli in un doppio strato di pellicola trasparente e congelateli.

Per scongelarli, metteteli in forno preriscaldato a 180° C, avvolti in un foglio di carta da forno e poi fasciate con un foglio di alluminio, e fateli cuocere per circa 15 minuti.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.