CUP CAKE Red Velvet “cuore di mamma”


I red velvet cupcakes sono la versione monoporzione della classica torta americana che si contraddistingue per il suo meraviglioso colore “rosso velluto“, la red velvet cake. Questi cupcakes vengono farciti e decorati con un delicato frosting al formaggio, aromatizzato alla vaniglia, che con il suo candido colore rende il contrasto visivo davvero interessante.
Fantastici per il loro colore ed il loro meraviglioso sapore di vaniglia. Sono i dolcetti ideali per essere preparati non solo per una merenda particolare, ma anche per feste importanti come la festa della mamma, quando il colore rosso è d’obbligo! Un dolce di grande effetto che merita di essere assaggiato

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la base:

  • 310 gFarina 00
  • 250 gZucchero
  • 10 gCacao amaro in polvere
  • 1 cucchiainoBicarbonato
  • 1 pizzicoSale (abbondante)
  • 250 gLatticello
  • 220 gOlio di semi
  • 2Albume
  • 1 cucchiainoAceto (raso)
  • 1 cucchiainoColoranti alimentari (rosso in polvere o gel)

ingreidienti per il frosting

  • 250 gMascarpone
  • 180 gFormaggio fresco spalmabile
  • 100 gZucchero a velo
  • 300 gpanna
  • q.b.Vaniglia (essenza )

per la decorazione:

  • q.b.Lamponi
  • q.b.Zuccherini cuore
  • cuori (di frolla o foglie di menta)

latticello

  • 125 gYogurt bianco naturale
  • 125 gLatte scremato
  • 1 cucchiaioLimone (succo)

Preparazione:

PRIMA DI TUTTO PREPARARE IL LATTICELLO IN CASA:
In una ciotola versare un vasetto di yogurt bianco magro (da 125 g) e aggiungervi 125 g di latte scremato e un cucchiaino abbondante di gocce di limone. Mescolare il tutto e lasciare riposare per 20-30 minuti a temperatura ambiente. Prima di utilizzarlo mescolarlo delicatamente con un cucchiaio. PER LA BASE: In una ciotola pesare e mescolare tutti gli ingredienti solidi: farina, zucchero, cacao, bicarbonato e sale. In un’altra ciotola pesare assieme tutti gli ingredienti liquidi: latticello, olio, albumi, aceto e colorante in polvere diluito in una piccola parte del latticello.
Versare gli ingredienti liquidi nella ciotola degli ingredienti solidi e mescolare energeticamente con una frusta a mano.
Imburrare e infarinare i pirottini per muffin e versare in ognuna di essa il composto.
Cuocere in forno statico a 175° per circa 20-25 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare.
PER IL FROSTING: Per il frosting vertsate nella planetaria con la frusta, o in una ciotola, il mascarpone, l’essenza di vaniglia, il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo. Mescolare fino ad ottenere un composto ben montato. A parte montare la panna ottenendo una consistenza semi-montata, aggiungerla alla crema di formaggi e continuare a mescolare finché il composto sarà ben denso. ASSEMBLAGGIO: Versare il frosting in una sac à poche con bocchetta a stella piccola (la mia con foro da 1 cm) e creare tanti piccoli ciuffi sopra i muffin. decorate con i zuccherini i lamponi o frutti rossi e ciuffi di menta. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

• Evitare coloranti liquidi e prediligere colorante in polvere o in gel.

• Si possono conservare fino a 2-3 giorni in frigorifero.

•I red velvet cupcakes sono dei buonissimi e bellissimi dolcetti che conquistano sempre tutto a primo sguardo, come a primo assaggio. Il mio consiglio è sicuramente quello di provarli per la prossima occasione speciale per la quale volete stupire i vostri ospiti, per regalare ad un’amica un dolcetto perfetto fatto col cuore o per offrire alla vostra dolce metà il dolce perfetto per completare una romantica cena, perfettamente curata

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.