Tiramisù goloso alle fragole

Siete pronti a preparare insieme il tiramisù goloso alle fragole? Mi piace molto prepararlo in delizioni vasetti in vetro da portare in tavola, sono davvero graziosi! Un dessert fresco, che porta in tavola la bella stagione! Io ho voluto dare un tocco goloso, aggiungendo una deliziosa glassa al cioccolato bianco. Vi ho incuriositi? Dai allacciate i grembiuli e via in cucina!

  • Ecco la video ricetta passo passo ->

Tiramisù goloso alle fragole


INGREDIENTI

– per la macedonia di fragole

  • 500 g. di fragole
  • 50 g. di zucchero
  • 20 g. di limoncello

– per la bagna

  • sciroppo di fragole
  • acqua q.b.
  • 500 g. di savoiardi (ovviamente)

– per la crema

  • 4 uova
  • zucchero 130 g. per i tuorli + 64 g. per gli albumi
  • acqua 32 g. per i tuorli + 32 g. per gli albumi
  • 1 pizzico di sale
  • 500 g. di mascarpone

– per la glassa

  • 80 g. di liquido di macerazione delle fragole
  • 100 g. di cioccolato bianco
  • q.b. di colorante alimentare rosso

 

PREPARAZIONE

Non vi spaventate! Sembrano tanti ingredienti, ma alla fine molti sono il risultato della macerazione delle fragole in macedonia, promesso!

Come primo step preparo la macedonia di fragole: potete prepararla anche la sera prima o comunque qualche ora prima, l’importante è tenerla in frigorifero.
In una terrina capiente metto le fragole tagliate a cubetti e condisco con lo zucchero ed il limoncello; mescolo ben benino e lascio macerare in frigorifero almeno un’ora. Se non volete usare il limoncello, potete sostituirlo con del succo d’arancia o di limone.

Ed ora preparo la crema! Utilizzando uova crude, io preferisco pastorizzarle.
Procediamo allora! Divido i tuorli dagli albumi, poi procedo con la pastorizzazione.
Per i tuorli creo un composto che in pasticceria prende il nome di “pate à bombe”: inizio a schiumarli con uno sbattitore elettrico, aggiungendo la metà della dose di zucchero (quindi sul totale di 130 grammi, ne aggiungo 65 in ciotola). Il restante zucchero lo verso in un padellino con i 32 grammi di acqua e preparo lo sciroppo, che verso poi a filo sui tuorli, fino a montarli ben benino.
Per gli albumi, creo quella che prende il nome di “meringa italiana”: inizio a montarli con lo sbattitore, senza aggiungere lo zucchero, ma solo un pizzico di sale. Intanto preparo lo sciroppo come per i tuorli (64 grammi di zucchero e 32 grammi di acqua) che verso a filo sugli albumi fino a montarli a neve ben ferma.
Se vuoi maggiori informazioni sulla pastorizzazione, clicca sulle uova!

 

 

Cosa manca? Completare la crema! Alla pate à bombe, aggiungo tutto il mascarpone e lo amalgamo sempre usando le fruste elettriche; infine aggiungo anche la meringa italiana e mescolo bene alla minima velocità per evitare che il composto smonti. E la crema è pronta!

Dai ora occupiamoci della bagna!
Prelevo un terzo delle fragole che ho precedentemente messo a macerare con zucchero e limoncello, che a questo punto avranno rilasciato tutti i loro succhi e le frullo col minipimer. A questa cremina che si sarà creata aggiungo tutto il liquido di macerazione, tenendone da parte 80 grammi che serviranno per la glassa finale. Se ti sembra sia ancora troppo densa (dipende da quanto liquido di macerazione hai a disposizione), allunga con un pochino d’acqua.

Ed ora preparo la glassa!
In un pentolino verso il liquido di macerazione e il cioccolato bianco tritato abbastanza finemente e porto a bollore.
Siccome voglio una glassa bella rosa, aggiungo del colorante alimentare rosso e faccio bollire ancora un minuto. Dopodichè spengo e lascio intiepidire.
Se siete veloci nell’assemblare il tiramisù preparate la glassa prima di assemblare il tutto. Altrimenti potete preparare il tiramisù e alla fine la glassa: questo dipende da voi. L’importante è versare la glassa sul tiramisù quando è intiepidita.

E ora possiamo assemblare il tiramisù goloso alle fragole!
Io ho scelto di fare delle monoporzioni in barattolo, ma potete anche realizzarlo in una teglia conviviale: scegliete voi!
Realizzo un primo strato di savoiardi imbevuti nella bagna. Ricopro con un generoso strato di crema mascarpone e uno strato di fragole preparate in precedenza. Faccio poi un altro strato di savoiardi sempre imbevuti, quindi ricopro con la crema. Ultimo poi con la glassa e lascio riposare il tiramisù in frigo per almeno 2 ore.
Che ne dite, vi piace il mio tiramisù goloso alle fragole?!


❤ Ti è piaciuta questa ricetta? ❤
Bene! Continua a seguirmi sulla mia
pagina Facebook ANGELA PASSIONE CUCINA
per restare sempre aggiornato!!!

Qui dal mio blog puoi scaricare il testo di ogni ricetta
cliccando sul simbolo pdf presente in cima ad ogni articolo.
Se invece volete seguire la preparazione passo passo,
iscrivetevi al mio canale YOUTUBE e non ve ne pentirete!

Mi trovate anche su InstragramTwitter…. e Pinterest!
Seguimi e sarai sempre aggiornato!

Precedente Come pastorizzare le uova Successivo Chioccioline super morbide