Gelato al caffè

Ciao a tutti è Angela che vi parla…come va? Visto che caldo? E un gelato è proprio quello che ci vuole!
Per gli amanti del caffè, come me, un gelosissimo gelato dal sapore intenso e deciso, preparato senza uova e senza gelatiera! Non ci credi? Leggi la ricetta e vedrai! E per prenderti ancora di più per la gola, ti servo il gelato al caffè su un morbidissimo waffel, con una spolveratina di cacao amaro e una pioggia di decorazioni in cioccolato! Non puoi resistere! Dai, allaccia il grembiule e via in cucina!

  • Ecco la video ricetta passo passo ->

Gelato al caffè senza uova

INGREDIENTI

– per il gelato

– per servirlo

 

PREPARAZIONE

Realizzare questo golosissimo gelato al caffè è davvero semplice e veloce!
Per prima cosa prepara il caffè, perchè per utilizzarlo ti servirà ben freddo! Sei libero di farlo espresso, come nel mio caso, o con la moka.
Pronto il caffè? Bene! E’ giunto il momento di dolcificarlo! Nelle dosi che ti ho indicato otterrai un gelato non tanto dolce, ma sta a te deciderne il grado di dolcezza: attento però che utilizzerai la panna da montare già zuccherata, quindi non esagerare, altrimenti il tuo gelato al caffè avrà un sapore stucchevole
Al caffè ancora caldo, aggiungo anche il caffè solubile: questo per ottenere un sapore più intenso e deciso!

Ok, adesso lascia raffreddare il caffè!
Approfitta per mettere in freezer la ciotola dove monterai la panna e le fruste che userai: più freddi saranno gli utensili e migliore sarà il risultato!

Ok tutto pronto: versa nella ciotola la panna, il caffè e la grappa.
Perchè la grappa? La componente alcoolica impedirà la formazione dei cristalli di ghiaccio e avrai così un gelato bello cremoso! Puoi sostituire la grappa con del liquore al caffè o anche del rhum.
E se il gelato lo mangiano anche i più piccoli? Beh, evita l’alcool e prima di portare in tavola il gelato, lascialo una decina di minuti fuori dal freezer!

Tornando alla ciotola…ora non ti resta che montare! Aziona le fruste prima a bassa velocità (vorrai mica stare lì a pulire tutte le piastrelle della cucina?!) dopo aumenta pian piano. Ehi fermati fermati! Non devi montare la panna al massimo, come per farcire una torta, basta che sia semimontata e cremosa.

Ok ora non ti resta che versare il gelato in un contenitore che chiuderai con un coperchio e…tienilo in freezer almeno tre ore prima di servirlo!

Vuoi un’idea carina e soprattutto golosa per servirlo?
Riscalda un waffel in padella per un minutino per lato. Fatto? Bene, sistemalo in un piatto e adagia tre palline di gelato. Per un tocco in più ti consiglio di dare una spolveratina di cacao amaro e una pioggia di decorazioni in cioccolato.

Dì la verità, ti ho fatto ingolosire eh?!
Dai preparalo anche tu!

❤ Ti è piaciuta questa ricetta? ❤
Bene! Continua a seguirmi sulla mia
pagina Facebook ANGELA PASSIONE CUCINA
per restare sempre aggiornato!!!

Qui dal mio blog puoi scaricare il testo di ogni ricetta
cliccando sul simbolo pdf presente in cima ad ogni articolo.
Se invece volete seguire la preparazione passo passo,
iscrivetevi al mio canale YOUTUBE e non ve ne pentirete!

Mi trovate anche su InstragramTwitter…. e Pinterest!
Seguimi e sarai sempre aggiornato!

Precedente Cubotti di salmone al profumo di pistacchio Successivo Torta di pasta alla parmigiana