Burger Gourmet mini

Questi deliziosi burger gurmet mini, li ho preparati per una domenica sera, su richiesta di mio marito di un apericena, perchè nel weekend ci piace stuzzicare qualcosina di particolare. Oggi vi consiglio due preparazioni: dei morbidi panini ai cereali farciti con del buon pesto, un piccolo burger di tonno e delle aromatiche sfere di aceto balsamico.

  • Ecco la video ricetta passo passo ->

Burger Gourmet mini

INGREDIENTI

– per i panini ai cereali

  • 500 g di farina ai cereali (“Alpimix”)
  • 8 g di sale
  • 1 bustina di lievito naturale (in confezione)
  • mix di semi (semi di girasole, sesamo bianco, papavero)
  • 300 g. di acqua fredda

– salame di tonno

  • 500 g di patate
  • 300 g di tonno sott’olio
  • pepe nero a gusto
  • aglio in polvere
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • 50 g di formaggio spalmabile

– per la presentazione

 

PREPARAZIONE

 

Inizia a preparare i panini. Nella ricetta che ti mostro, li ho preparati piccoli, per un apericena, ma se vuoi puoi formare panini più grandi o un filone. E adesso via in cucina!
Versa in una ciotola la farina ai cereali ed aggiungi il sale ed il lievito naturale che trovi in confezione.
Mescola un attimo le polveri, aggiungi l’acqua ed inizia ad impastare prima col cucchiaio e poi termina a mano! Ottieni un panetto bello liscio, che lasci riposare e rilassare per mezz’ora.
Dopodiché dai due giri di pieghe a tre e lascia lievitare in ciotola ben coperto e lontano da spifferi fino al raddoppio.
Ti spiego come fare le pieghe, clicca sulla foto

 

 

Dopo la lievitazione, prepara una ciotola con dell’acqua e in un piatto mescola i semi: io ho scelto semi di girasole, semi di sesamo bianco e semi di papavero. Porziona i paninetti in un peso di 50 massimo 55 grammi ciascuno e dai loro una forma a pallina. Immergi le palline nell’acqua e tuffale nei semi: questo metodo ti permetterà di far aderire perfettamente i semi all’impasto senza che cadano nella leccarda del forno. Prosegui così per tutti i paninetti e sistemali sulla leccarda del forno e lasciali riposare ancora una mezz’ora. Cuoci poi in forno già caldo a 200 gradi per circa 30 minuti.

Adesso prepara il salame di tonno, che una volta affettato darà forma ai burger.
Lessa le patate in abbondante acqua salata, elimina la buccia e schiacciale, anche con una forchetta va bene. Unisci le patate al tonno ben sgocciolato ed insaporisci con del pepe nero, dell’aglio in polvere, il formaggio grattugiato e il formaggio spalmabile. Mescola bene fino a creare un composto omogeneo. Adesso prepara un rettangolo con della pellicola, utilizzando due fogli e versa l’impasto appena preparato.
Io con queste dosi ho preparato un salame grande conviviale da mettere in centrotavola ed uno più piccolo, per preparare i burger gourmet da servire come aperitivo. In entrambi i casi arrotola per bene il salame nella pellicola, chiudi a mo’ di caramella e lascia riposare in frigorifero almeno un paio d’ore, in modo tale che si rassodi bene.

E ora è il momento di impiattare!
Per il piatto da portare in tavola in modo conviviale, affetta con un coltello seghettato inumidito il salame e servilo su una fresca insalatina condita a tuo piacimento, nel mio caso con sale, olio ed aceto balsamico. Se ti va su ciascuna fetta di salame di tonno, aggiungi un cucchiaino di maionese.

Adesso ti spiego come ho preparato la versione più gourmet. Affetta con un coltello seghettato inumidito il salamino più piccolo; apri poi il panino ai cereali che hai preparato e farcisci con il pesto di pan di zucchero (la ricetta, è qui), a seguire la fettina di salame di tonno e concludi con delle perle di aceto balsamico.

Cosa ne pensi? Non sono carini questi panini?!


❤ Ti è piaciuta questa ricetta? ❤
Bene! Continua a seguirmi sulla mia
pagina Facebook ANGELA PASSIONE CUCINA
per restare sempre aggiornato!!!

Qui dal mio blog puoi scaricare il testo di ogni ricetta
cliccando sul simbolo pdf presente in cima ad ogni articolo.
Se invece volete seguire la preparazione passo passo,
iscrivetevi al mio canale YOUTUBE e non ve ne pentirete!

Mi trovate anche su InstragramTwitter…. e Pinterest!
Seguimi e sarai sempre aggiornato!

Precedente Nuvola al pistacchio Successivo Crema pasticcera con uova intere