Zuccotto Pasquale

image14 772x1024 Zuccotto Pasquale
Zuccotto Pasquale da servire come fine pranzo a Pasqua o pasquetta per chi non gradisce la colomba,un ottima alternativa per servire in modo diverso la colomba appunto e accattivare il palato dei più golosi. Facile da preparare questo zuccotto Pasquale, direi anche che non essendo di grande misura si può mettere benissimo in una ciotola quadrata o rettangolare e nel frigo portatile quindi da poterlo mangiare anche alla gita fuori porta di pasquetta, se invece si resta in casa si può arricchire il vassoio o il piatto con cui si porta in tavola lo zuccotto con piccoli ovetti di cioccolata colorati. Io vi ho dato l’idea alternativa alla classica colomba pasquale a voi l’idea fantasiosa di come è quando portare in tavola lo zuccotto Pasquale supergoloso. Per dare la forma ho usato quella classica per preparare l’uovo di cioccolato in policarbonato ma, va bene anche uno stampo in silicone oppure all’occorrenza fatelo da voi con uno stampo rotondo in alluminio usa e getta dando appunto una forma ovale, largo alla fantasia e mani in pasta.

Ingredienti
1 colomba classica piccola
400 gr di panna fresca
40 gr di cioccolato fondente
40 gr di canditi misti a dadini
1 fialetta di fiori d’arancio
2 cucchiai di Grand Marnier
Per la finitura
300 gr di pasta di zucchero colorata

Procedimento
Preparate la farcia montando la panna, aromatizzatela con l’acqua di fiori d’arancio, mescolatela con i dadini di canditi e con il cioccolato fondente sminuzzato a mano.
Tagliate la colomba in fette rettangolari di un centimetro di spessore, dividete ogni fetta in triangoli. Pennellate di Grand Marnier uno stampo a forma d’uovo e, rivestitelo con le fette di colomba sistemandole una accanto all’altra con le punte rivolte al centro dello stampo, spruzzatele con la bagna preparata con acqua e Grand Marnier in parti uguali versate la farcia nello stampo preparato, coprite con altre fette di colomba pennellate anche queste di bagna, coprite e mettete in frigorifero per 4 ore.
image16 154x300 Zuccotto Pasquale
Per la finitura
Scaldate tra le mani la pasta di zucchero per renderla più malleabile, stendetela spolverando il piano di lavoro con zucchero a velo o amido di mais per non farla attaccare prima con un mattarello liscio rendendola sottile ma senza esagerare per evitare che si strappi.
image17 231x300 Zuccotto Pasquale
Con un mattarello con disegno poi calcate sù tutta la superficie sollevate con delicatezza la pasta di zucchero e ricoprite tutto lo zuccotto.
image18 300x268 Zuccotto Pasquale
Fate aderire bene e ritagliate tutta la pasta in eccesso, da questa poi ricavatene una striscia lunga che calcherete di nuovo e ricoprite tutto il diametro laterale dello zuccotto, completate con un fiocco. Tenere in frigo fino al momento di servire.

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.