Trofie risottate con frutti di mare

image20 790x1024 Trofie risottate con frutti di mare
Trofie risottate con frutti di mare e gamberi,proprio come cucinare un risotto,un piatto che conserva tutto il profumo e il sapore del mare.Avreste mai pensato che anche la pasta si potesse risottare? Questa è la cottura che amo usare per preparare la pasta sopratutto quando si tratta di una pasta con ingredienti di cui voglio sentirne tutto il gusto in questo caso per le trofie risottate ho utilizzato i frutti di mare,ma se non siete amanti del pesce potete usare altri ingredienti secondo il vostro gusto,quello che cambia e che vi stupirà è il metodo di cottura,si mette la pasta a secco direttamente in pentola e si cucina con acqua calda o brodo proprio come si fá con i risotti.Trofie risottate con frutti di mare e gamberi seguitemi in cucina vi spiego come si fá.

Ingredienti per 4 persone
400 gr di trofie
350 gr di pomodorini freschi
800gr frutti di mare misti ( vongole, fasolari, cozze,cannolicchi,canestrelli)gamberi
1 scalogno
2 spicchi d’aglio
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
una macinata di Sale e Pepe
2 litri di acqua o brodo di pesce
1 bicchiere di Vino Bianco Secco

Preparazione
Far spurgare in acqua i frutti di mare, lavarli ripetutamente sotto acqua corrente per eliminare la sabbia. Scolarli e metterli in una pentola sul fuoco , aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e cuocere a fuoco coperto muovendo spesso la pentola per rigirare i frutti di mare,finchè non saranno tutti aperti.Intanto separate i molluschi dalle valve (tranne una parte che userete per la guarnire)dei frutti di mare.Fate bollire circa due litri di acqua,salata leggermente oppure brodo di pesce.
In una padella capiente fate soffriggere gli spicchi d’aglio schiacciato nell’olio,fate rosolare e poi eliminateli,a questo punto aggiungete lo scalogno a fettine sottili,i pomodorini lavati e divisi a metá,poi la pasta e fatela tostare per circa un minuto a fiamma vivace,sfumare col restante vino bianco. Proseguite la cottura mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno,aggiungendo l’acqua calda o il brodo di pesce come se fosse un risotto. Circa due minuti dal termine della cottura della pasta che dovrá essere al dente,aggiungere i frutti di mare i gamberi e aggiustate di sale.Aggiungete il prezzemolo e una generosa spolverata di pepe nero e il liquido di cottura dei frutti di mare,date un’ultima rimestolata e servite immediatamente.

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.