Torta fredda al cocco e cioccolato bianco

IMG 3217 720x960 Torta fredda al cocco e cioccolato bianco
Torta fredda al cocco e cioccolato bianco, e la merenda su richiesta è pronta. Facile e veloce da preparare questa torta deliziosa è il dolce più amato dalle mie figlie specialmente dalla mia seconda, lei che come me non ama i dolci delle torte fredde è invece golosa. É da settimane che mi sento chiedere mamma mi fai la torta fredda con la frutta? Stamattina mentre lei dormiva ho guardato in dispensa e frigo se ci fossero gli ingredienti per prepararla, diciamo quindi che ho unito il tutto sia per la crema, che per il fondo biscottato e mi sono messa all’opera. Se guardate tra gli ingredienti per la base biscottata non ho usato un tipo specifico di biscotti, ma gli avanzi della dispensa e stessa cosa per la crema. Mi sono ricordata di quanto mia figlia è golosa di cocco, ne ho trovato un po’ di quello disidratato in dispensa e ho deciso di fargli la sorpresa preparando la torta fredda al cocco e cioccolato bianco, non ho avuto il tempo di fotografarne una fetta perché è stata presa d’assalto oltre che dalla mia creatura anche dal marito lui infatti ci ha proprio pranzato facendo il bis, eh si ne ha mangiato due belle fettone. Io che non amo i dolci per far contenta ancora la mia creatura ci ho appena fatto merenda con una fettina, davvero buona e fresca, anzi tra l’altro è l’unico modo per far mangiare un po’ di frutta in più a tutta la famiglia visto che non ne andiamo matti. Bene non mi resta che condividere la ricetta di questa torta fredda al cocco e cioccolato bianco con voi e salutarvi, dandovi appuntamento a domani con un’altra strepitosa ricettina.
Torta fredda al cocco e cioccolato bianco
Ingredienti:
Per la base biscottata:

360 g di biscotti ( io un misto tra frollini, fette biscottate, secchi e integrali)
180 g di burro
50 g di cocco disidratato fine
20 g di miele
Per la crema:
200 g di formaggio spalmabile
200 g di panna fresca
500 g di yogurt al naturale
1 bacca di vaniglia
10-12 g di gelatina in fogli
150 g di zucchero a velo
100 g di cioccolato bianco
1 lime non trattato
300 g tra lamponi e mirtilli
Preparazione:
In un mixer riducete in polvere i biscotti, sciogliete il burro e unitelo ai biscotti, aggiungete il miele, il cocco e mescolate bene. Rivestite di carta forno una tortiera con il fondo apribile di circa 22cm, trasferite al suo interno i biscotti e aiutandovi con il cucchiaio prima e le mani dopo livellate fino ai bordi. Montate la panna e tenerla da parte. Mettete la tortiera con il fondo biscottato in frigorifero per 20 minuti circa, nel frattempo lasciate i fogli di gelatina in ammollo nell’acqua fredda, una volta morbida sciogliete il cioccolato bianco nel microonde, strizzate la gelatina e fatela sciogliere nel cioccolato. Lavorate con un frullino il formaggio con lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia e la scorza grattugiata del lime. Aggiungete il cocco, il cioccolato sciolto ormai intiepidito, lo yogurt,la panna e montate per qualche minuto. Riprendete la tortiera dal frigorifero, trasferite al suo interno la crema e livellate bene con una spatola gommata. Trasferite la torta in frigorifero per 4-5 ore e lasciatela rapprendere. Passato il tempo togliete dal frigorifero e prima di servire sformate la torta su un piatto da portata e decoratelo con la frutta. A piacere spolverare la superficie e servite la torta fredda al cocco e cioccolato bianco.

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.