Tartare di astice e nergi agli agrumi

IMG 0230 720x900 Tartare di astice e nergi agli agrumi
La tartare di astice e nergi agli agrumi e zenzero è la seconda ricetta per il progetto Nergi di cui vi ho parlato in questi giorni a cui ho deciso di partecipare per farvi conoscere questo frutto delizioso dopo averlo assaggiato anch’io per la prima volta e bene si mi ha davvero conquistato anzi se devo trovargli un difetto sta proprio nel fatto che non smetteresti più di mangiarne. Il nergi oltre che a gustarlo nella sua naturalità si presta a tante ricette sia cotte che crude come questa tartare di astice, un piatto leggero, facile da preparare, profumato grazie agli agrumi e digeribile per la presenza dello zenzero, completato dal nergi il baby kiwi che non si sbuccia. La tartare di astice e nergi agli agrumi e zenzero, si prepara in poco tempo, unica accortezza che allunga i tempi di preparazione ma che adotto sempre prima di consumare e gustare in sicurezza il pesce crudo è quello di mettere in questo caso l’astice fresco nel congelatore per 60-90 ore. Ideale come apricena questo piatto non farà sentire in colpa nemmeno chi è sempre a dieta, non vi resta che comprare tutti gli ingredienti e preparare questa delicata tartare di astice e nergi agli agrumi e zenzero.

Tartare di astice e nergi agli agrumi e zenzero

IMG 4897 320x400 Tartare di astice e nergi agli agrumi
Ingredienti per 4 persone
1 astice di media grandezza
1 lime
1 pompelmo
1 arancia
1 cucchiaino di radice di zenzero fresco grattugiato
20 gr di miele agli agrumi
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
granelli di sale rosa dell’Himalaya
1 confezione di nergi
Preparazione
Togliete la polpa di astice dal carapace compresa quella delle chele chiudete in un sacchetto per alimenti e lasciate in freezer per 60-90 ore. Trascorso il tempo prelevate dal congelatore e lasciate scongelare in frigorifero e tagliate quindi l’ astice, tagliate a pezzi anche qualche nergi.
IMG 4914 320x427 Tartare di astice e nergi agli agrumi
Preparate un’emulsione con olio, succo di limone, miele agli agrumi,una spremuta di arancia, pompelmo, lime , la radice di zenzero grattugiato, qualche granello di sale e mescolate con una frusta. Versate l’emulsione in un recipiente e mettete a marinare l’astice e il nergi per circa 1 ora. Scolate la tartare di astice, unite una grattugiata della scorza di ogni agrume utilizzato, i nergi lasciati da parte e create delle monoporzioni servendovi di un coppa pasta, oppure utilizzando gli appositi cucchiai come da foto, servite accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco.
IMG 0231 320x400 Tartare di astice e nergi agli agrumi

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.