Saccottini sfogliati al cacao

image23 764x1024 Saccottini sfogliati al cacao
Saccottini sfogliati al cacao,finalmente ho usato per la prima volta il mio lievito madre,certo è ancora molto giovane quindi ci mette un pò di più a lievitare,ma non importa io sono contentissima e sará bello maturo in breve ho brutte intenzioni quello di sfiancarlo a forza di rinfrescare e utilizzare per i miei lievitati,la mia passione.Quindi inizio da questi saccottini sfogliati al cacao,troppo buoni alcuni li ho lasciati vuoti,altri li ho farciti con poca marmellata di arance.Io preferisco sfogliare le brioche perché sono molto più soffici e quindi anche i saccottini li ho voluti cosi.Dai seguitemi in cucina vi spiego come farli,magari potete prepararli per la colazione della domenica.

Ingredienti
250 gr di farina 0 (io ho usato Petra 1)
100 gr di lievito madre rinfrescato ( se il vostro è più maturo diminuite la dose)
50 gr di zucchero
50 gr di cacao dolce
1 uovo intero
1 tuorlo
120 gr di latte o acqua (io ho usato l’acqua)
1 pizzico di sale
40 gr di burro
marmellata di arance q.b.

Per la sfogliatura
180 gr di burro

Per lucidare
1tuorlo
3 cucchiai da cucina di panna

Preparazione
Mettere nella planetaria la farina setacciata con lo zucchero,il cacao e poco alla volta il latte(o l’acqua),il sale uno alla volta l’uovo e il tuorlo,e il lievito madre.Fate lavorare la planetaria a velocitá non troppo alta per non far riscaldare l’impasto,unire a adesso il burro un pezzettino alla volta, tenuto a temperatura ambiente.Fate incordare l’ impasto ci vorranno circa 20 minuti dall’inizio della lavorazione.Mettere l’impasto spolverato con un pò di farina e avvolto nella pellicola,nel frigorifero tutta la notte,almeno 12 ore insomma.Trascorse le 12 ore iniziamo a sogliare prendere il burro tenuto fuori dal frigo almeno mezz’ora prima di infarinarlo e appiattirlo tra due fogli di carta da forno formando un rettangolo non troppo grande alto circa un dito,ponetelo adessin frigo per una mezz’ora.Prendete l’impasto per i saccottini e stendetelo sul piano di lavoro dopo aver spolverato la superficie con poca farina.Stendete adesso l’impasto con il matterello dando forma rettangola poco più grande del rettangolo di burro.Ponete adesso il burro al centro e unite i due lembi dell’impasto,badate di non sovrapporre i lembi ma di unire le due estremitá,con il mattarello premere adesso per tutta la lunghezza ma senza esagerare chiudete l’impasto a libro,fate questo passaggio tre volte.Mettete l’impasto avvolto nella pellicola in frigorifero per 45 minuti,ripete il passaggio pieghe e frigo per altre due volte sempre rispettando i 45 minuti tra una piega e l’altra.Trascorso il tempo necessario e aver sfogliato stendete l’impasto per i saccottini sul piano di lavoro,io ho diviso in due prima di stenderlo.Stendete e assottigliate l’impasto fino a circa mezzo centimetro di altezza,la lunghezza decidete secondo quanto vi piacciono cicciotti,ma non esagerate ricordatevi che devono ancora lievitare e continueranno anche durante la cottura.Se volete lasciare vuoti i saccotti dovete solo arrotolare in lunghezza l’impasto se volete farcirli con la marmellata di arance mettete 1/2 cucchiaino da caffè all’inizio della striscia chiudendo i lembi laterali per evitare che fuoriesca,e finite di aarrotolare.Mettere i saccottini ottenuti in una teglia(io uso la leccarda stessa del forno)ricoperta con carta da forno comprite con la pellicola per non far seccare la superficie senza tirarla altrimenti non avrebbero spazio per crescere.Lasciate lievitare fino al raddoppio lontano da correnti d’aria.Quando saranno raddoppiati di volume togliere delicatamente la pellicola e sempre con delicatezza spennellate la superfice con il tuorlo e la panna che avrete sbatutto precedentemente in una tazzina.Preriscaldate il forno e cuocete i saccottini al cacao a 200º gradi per circa 15/20 minuti a secondo del proprio forno.Fate raffreddare sopra una gratella e servite i saccottini spolverati di zucchero a velo.
image26 150x150 Saccottini sfogliati al cacao

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.