Peperoncini ripieni sott’olio

image65 764x1024 Peperoncini ripieni sottolioPeperoncini ripieni sott’olio,finalmente sono riusciuta ad accontentare anche mio marito che metterebbe peperoncino e non poco vi assicuro persino nel latte,di solito ne faccio un vasetto per l’inverno ma i classici peperoncini piccoli a pezzetti sempre sott’olio.Quest’anno mentre ero nel Salento per le mie vacanze/convalescenza ho avuto il tempo di dedicarmi alle conserve visto che gli orari da rispettare per la malattia non mi permettevano di andare al mare ai soliti nostri orari,quindi ho occupato il tempo oltre che a riposare,fare fisioterapia al braccio,a cucinare ovvero preparare qualche delizia sotto vetro tra cui i peperoncini ripieni sott’olio,tra l’altro quest’anno che mi sono decisa a prepararli non ho trovato la qualitá che servirebbe per farcirli cioè quelli tondi e cicciotti.Non mi sono persa d’animo,una mattina presto prima che il sole Salentino mi sciogliesse mi sono girata tutto il mercato e che mercato grandissimo tanto che per girarlo tutto ci vogliono ore,io ho girato solo tra le bancarelle di frutta e verdura cercando dei peperoncini da poter farcire e ho trovato un bel mazzetto rosso fuoco,ho scelto i più cicciotti e con un bel paio di guanti mi sono messa a lavoro e adesso,tocca a voi grembiule,guanti e seguitemi in cucina a preparare un bel vasetto di peperoncini ripieni sott’olio.

Ingredienti
500 g di peperoncini
700 ml di acqua
700 ml di aceto di vino bianco
15 capperi dissalati
250 g di tonno sott’olio
5 acciughe
olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione
image66 224x300 Peperoncini ripieni sottolio
image67 300x242 Peperoncini ripieni sottolio
image68 238x300 Peperoncini ripieni sottolio
Sciacquare i peperoncini sotto l’acqua, eliminare le calotte e, aiutandovi con un coltello e un cucchiaino, svuotarli internamenti.
image69 300x265 Peperoncini ripieni sottolio
image70 274x300 Peperoncini ripieni sottolio
Far cuocere in una pentola con l’acqua e l’aceto per circa 3/4minuti
image71 300x224 Peperoncini ripieni sottolio
quindi scolarli e metterli sù un canovaccio, o sù un apposita gratella con la parte cava rivolta verso il basso in modo che disperdano l’acqua in eccesso.
image72 300x269 Peperoncini ripieni sottolio
Lasciarli riposare in questa posizione per una notte intera.Frullare i capperi con le acciughe e il tonno e farcire i peperoncini con il composto ottenuto,aiutandovi con una siringa per dolci effettuando poi una leggera pressione con le dita in modo che il ripieno rimanga ben compatto all’interno dei peperoncini. Mettere i peperoncini nei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati e,versare abbondante olio fino ai bordi dei vasetti,quindi richiuderli con i rispettivi coperchi.Mettere i vasetti a testa in giù per 20 minuti, in modo che si formi l’effetto sottovuoto, attendere almeno 30 giorni prima di consumare i peperoncini.
image73 224x300 Peperoncini ripieni sottolio

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.