Pancakes

image10 893x1024 Pancakes

Pancakes,e si stamattina anche noi ci siamo lasciati tentare e abbiamo fatto colazione all’americana.Pochi minuti per prepararli per poi svegliare il resto della famiglia e fare colazione tutti insieme,era un pò di tempo che mia figlia Ilaria mi chiedeva di prepararli e stamattina super sorpresa sopratutto per lei.I pancakes,si possono mangiare al naturale come ve li propongo nella foto e cioè proprio come li ho gustati io,accompagnati da un bel cappuccino e stamattina visto che il tempo si è di nuovo rinfrescato non stonava per nulla.Come dicevo i pancakes si possono mangiare al naturale,oppure accompagnati da yogurt,nutella,miele,panna,nella versione originale americana vengono accompagnati da sciroppo d’acero,noi non amiamo le cose troppo dolci e abbiamo preferito assaggiarli appunto il più naturale possibile.All’impasto dei pancakes si può aggiungere altro ingrediente a piacere,cioccolato,frutta,granella di nocciole,pistacchi largo alla fantasia quindi,in questa ricetta io ve li propongo al naturale senza aggiungere nulla,visto che la mattina ci si alza più tardi e la colazione diventa quasi un aperitivo perchè non provare a portare in tavola questi semplici pancakes con tanta bella frutta fresca colorata di stagione,magari anche i ragazzi sempre di corsa e poco propensi a mangiare cibo sano vengono ingolositi e una volta tanto mangiano qualcosa in tutta calma e sopratutto un pò più sano.Che ne dite vi vá di provare questi pancackes?Scaldate la padella,unite gli ingredienti e buongiorno la colazione è pronta

Ingredienti per 4 persone(8pancakes)
200 gr di farina
250 ml di latte
50 ml di olio di semi
3 cucchiai di zucchero di canna
3 cucchiaini da caffè di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 uovo intero

Preparazione
In una ciotola mettere la farina il latte e sempre mescolando con una frusta aggiungere anche il resto degli ingredienti,quindi lo zucchero,l’olio di semi,il pizzico di sale,l’uovo intero e il lievito per dolci.

Con una frusta mescolare velocemente tutti gli ingredienti controllando che non restino grumi.

Coprire la ciotola e lasciare riposare l’impasto 7/8 minuti.

Scaldare una padella dal bordo molto basso,per essere più agevolati nel cuocere i pancackes.

Appena la padella è calda versare un mestolo d’impasto,cuocere a fuoco non troppo vivace per non rischiare di bruciarli.

I pancacke sono pronti per essere capovolti aiutandovi con una spatola quando in superfice inizieranno a formarsi delle bollicine.

Quindi capovolgere e far cuocere anche l’altra parte.

Continuare fino a termire l’impasto.

Mettere i pancackes uno sopra l’altro in un piatto e portare in tavola.

I pancacke sono buoni sia caldi quindi apoena cotti che freddi.

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.