Orata all’acqua pazza

IMG 9933 720x540 Orata allacqua pazza
Orata all’acqua pazza, ci sta proprio tutta in questo marzo pazzo e fa la rima perfetta, visto le temperature di questi giorni si passa da cinque gradi a venti come stamattina. E allora oltre che con marzo e le temperature lasciamo impazzire anche il pesce, ma delicatamente e con gusto. L’orata all’acqua pazza è uno dei modi più semplici per preparare il pesce, il risultato in profumo e gusto è garantito. La versione che vi propongo oggi dell’orata all’acqua pazza con cottura al forno e patate cotte al vapore, davvero deliziosa; un profumo intenso appena si apre il cartoccio, cosi da invadere tutti i sensi del commensale che si appresta a gustare questo piatto cosi semplice, anche se per i pomodorini non è la stagione giusta,magari avete la fortuna di trovare i pomodori del piennolo, o i pomodori invernali pugliesi e in questo caso la ricetta ne guadagna in valore e gusto. Si possono utilizzare altri tipi di esce per questa ricetta, ma secondo il mio gusto l’orata è più delicata, rende la ricetta si gustosa ma anche elegante, vi consiglio di servirla direttamente nel cartoccio leggermente aperto al centro cosi che i profumi racchiusi si sprigionino con intesità, e anche i liquidi di cottura non vanno dispersi nell’impiattare. Che dirvi vi lascio leggere e quindi preparare l’orata alla’acqua pazza con patate al vapore e vi auguro Buon appetito.

Orata all’acqua pazza
Ingredienti per 4 persone

2 orate da 600 gr circa
200 gr di pomodorini freschi
2 spicchi d’aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
1 rametto di origano fresco
2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
sale
pepe
mezzo litro di fumetto di pesce
Preparazione
Pulite, squamate le orate e sciacquatele sotto l’acqua corrente, eliminate le pinne.
Lavate i pomodorini e divideteli in 4 tritate, finemente metà del prezzemolo. Salate e pepare le orate e sistematele in una teglia da forno. Aggiungete i pomodorini tagliati, l’aglio schiacciato, le erbe aromatiche e il fumetto di pesce. Coprite con carta da forno fate cuocere in forno a 180°C per circa 20 minuti. Servite formando un cartoccio con la carta forno insieme alle patate precedentemente cotte al vapore.

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.