Frittata di spaghetti

image7 999x1024 Frittata di spaghettiSe c’è un piatto che rappresenta noi campani e le nostre scampagnate è la frittata di spaghetti,se chiudo gli occhi rivedo mia madre ai fornelli a preparare la frittata di spaghetti,lei la preparava in singole porzioni,per ognuno di noi fratelli mmmm,sento ancora il profumo dell’olio in padella e il momento che immergeva la forchettata di spaghetti abbracciata dall’uovo e formaggio,e il caos allegro che consegue la preparazione per il pranzo all’aperto sembrava non esserci mai abbastanza cibo nella borsa frigo,per la nostra giornata al mare,in montagna.Ah che bei ricordi in un piatto così semplice come la frittata di spaghetti,luoghi,persone,le risate i giochi….la spensieratezza del mio essere bambina e il vivere ancora in quel momento di limbo della vita dove c’è solo spazio per crescere e vivere con gioia lontana dalle amarezze che inevitabilmente con il tempo ognuno di noi inizia amaramente a conoscere.La frittata di spagetti è semplicissima da preparare,buona calda superlativa fredda,si può prepararla in porzioni singole,o farne una grande e tagliarne tanti pezzettini da condividere tutti insieme seduti in spiaggia,in un prato,in una pineta o anche in tavola la frittata di spaghetti è sempre gradita,io la preparo spesso anche le mie figlie l’adorano e poi può diventare anche una ricetta antispreco,quante volte è avanzato un pò di pasta?Ecco basta aggiungere qualche uovo,un pò di formaggio,verdure o salumi,insomma ciò che si ha in frigo quei piccoli avanzi che non si sà mai cosa farci.Bene dopo avervi scritto l’articolo ho un certo languorino,e vado a cucinare la frittata di pasta,e come per la ricetta che vi propongo invece di passarla in padella,la cottura la lascio al forno.Buon appetito

300 gr di spaghetti
100 gr di pecorino
4 uova
1 cucchiaio di prezzemolo tritato fresco
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
sale qb
pepe qb

Preriscaldare il forno.

Cuocere al dente,gli spaghetti in acqua bollente salata.

In una una ciotola montare le uova con il sale,il prezzemolo e il pecorino.

Scolare la pasta,raffreddare per qualche minuto girandola in continuazione per non farla attaccare.

Unire gli spaghetti al composto di uova mescolare bene per far amalgamare tutti gli ingredienti tra di loro.

In una padella antiaderente mettere il cucchiaio di olio,facendo in modo che si cosparga bene anche sui bordi aiutandovi con le dita.

Versare tutto nella padella livellare bene e cuocere in forno a 180′ fino a doratura.

A cottura terminata lasciare intipidire in forno,appena fredda tagliare a cubetti e servire decorando con salame e olive usando uno stecchino per tenerlo fermo

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.