Focaccia barese

image29 1024x700 Focaccia barese
Focaccia barese tipica della tradizione pugliese,alta e piena di pomodorini la mia proposta di oggi.Da tempo volevo provare la focaccia barese e questa è appunto la mia prima focaccia barese a lunga lievitazione con lievito madre,unica differenza invece di utilizzare nell’impasto la patata lessa ho voluto sostituirla con i fiocchi di patate,quindi per la grammatura sono andata a occhio ma,visto il risultato sofficioso non ho sbagliato nella sua quantitá.In famiglia è piaciuta a tutti la focaccia barese anche se erano un pò titubanti all’assaggio pensando a una focaccia un pò asciutta,cosa che fino adesso mi aveva sempre trattenuta dal provare a preparare e conoscendo le bocce esigenti di casa mia.Ha conquistato invece al primo boccone questa focaccia barese,tanto che me l’hanno richiesta per domani sera al posto del nostro giro pizza casalingo,infatti stò preparando proprio adesso l’impasto,intanto che le farine sono in autolisi per un’ora ho giusto il tempo per scrivere l’articolo e condividere questa ricetta tradizionale pugliese con voi e invitarvi a prepararla per domani sera proprio come stò facendo io.Terrò poi l’impasto in frigorifero fino a domani nel primo pomeriggio,così la lievitazione sarà più lenta come giusto che sia con i lievitati,tanto da dare la giusta leggerezza all’impasto e per una migliore digeribilitá.Seguitemi in cucina,mani in pasta e prepariamo insieme la focaccia barese.

Ingredienti per due teglie da forno
300 gr semola rimacinata
400 gr farina di tipo 1
25 gr sale
1 cucchiaino da tè di miele
200 gr lievito madre rinfrescato
3 cucchiai da cucina di olio extravergine d’oliva
180 gr di fiocchi di patate
500 gr acqua a temperatura ambiente

Inoltre
Olio extravergine d’oliva per la teglia e per condire la focaccia
400 gr di pomodorini
1 pizzico di sale fino
20 olive nere snocciolate
origano q.b

Procedimento
Miscelate le farine con i fiocchi di patate, unite circa 400 gr di acqua, lavorate un po’ per far assorbire, coprite e mettete da parte per un’ora.Trascorsa l’ora riprendere le farine ormai idratate e iniziare a lavorare in planetaria a velocità media,unendo il lievito madre spezzettato, l’olio e quando sarà assorbito anche il miele,infine aggiungere poco alla volta l’acqua rimanente e il sale. Lavorate a media velocità per 20 minuti. Mettete l’impasto in una ciotola abbastanza capiente coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio in luogo fresco,oppure in frigorifero per almeno 12 ore.Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume fate delle pieghe di rinforzo ( se l’impasto è stato in frigorifero 12 ore lasciatelo a temperatura ambiente per almeno due ore prima di procedere come segue)e dividete l’impasto in due teglie oleate, stendete l’impasto,mettete le teglie nel forno spento e lasciate raddoppiare di volume.Ci vorranno circa 2/3 ore,molto dipende dalla temperatura che abbiamo in casa. Quando l’impasto sará pronto, preriscaldate il forno e nel frattempo condite la superficie della focaccia con olio, pomodorini,olive, origano e un pizzico di sale fino. Cuocete in forno a 250º per 20/25 minuti (regolarsi con il proprio forno).Servite immediatamente.

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.

2 Risposte a “Focaccia barese”

I commenti sono chiusi.