Crema di porri

La crema di porri é un classico tra i comfort food, una ricetta semplice e veloce da preparare. Servita con un filo di olio extravergine d’oliva e del pane tostato é una vera delizia per il palato. Che sia estate o inverno, per me le vellutate o creme trovano sempre un posto speciale alla mia tavola. Che dire, le adoro anche se preferisco la crema invece che la vellutata più ricca e con la presenza di farina e panna. Nella crema, oltre agli ortaggi o verdure scelte aggiungo brodo, e secondo l’ingrediente principale metto un po’ di latte e per la cremositá una patata. Così ho fatto preparando la crema di porri, delicata e cremosa é uno dei piatti che amo di più, mi piace gustarla sia calda d’inverno, sia appena tiepida o fredda nei periodi di mezza stagione. Non sempre riesco a trovare i porri in questo periodo, ma se mi capita non vi nego che ne faccio scorta. Mi piacciono e li preparo in tanti modi, come base per un risotto, oppure li aggiungo a una crostata salata, a un secondo piatto di pesce o di carne. Ma veniamo a questa deliziosa crema, si cucina in pochi minuti e con pochi passaggi. Consumata fredda o appena tiepida, é davvero appagante. Accompagnata da bocconcini di pane tostato o taralli pugliesi, posso assicurarvi che diventa un piatto goloso anche se semplice e leggero. Segnatevi gli ingredienti. Venite con me in cucina é ora di preparare la cena. Questa sera in tavola una sorprendente crema di porri. 


%name Crema di porri
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Crema di Porri

  • 400 gPorri
  • 250 gPatate bianche
  • 200 mlAcqua o brodo vegetale
  • 150 mlLatte
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Pane tostato
  • Taralli

Preparazione della Crema di porri

  1. Mondate i porri, eliminate la parte verde se non vi piace. Tagliateli a rondelle molto sottili. Conservate qualche rondella per la decorazione finale. In una casseruola con poco olio d’oliva fate stufare i porri a fiamma dolce. Appena morbidi unite le patate tagliate in piccoli cubetti. Salate, pepate. Fate insaporire mescolando per qualche minuto. Coprite con l’acqua o il brodo vegetale. Fate cuocere per circa 20-25 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto e all’ occorrenza aggiungete ancora dell’acqua o brodo. Dovranno risultare ben cotte e molto morbide, ma prive di liquido. Frullate il tutto aggiungendo anche il latte. Rimettete per qualche minuto ancora la pentola sul fuoco. Controllate la sapidità, e la consistenza che non deve essere eccessivamente brodosa, ma nemmeno troppo densa. Servite la crema di porri calda, o appena tiepida. Se preferite consumarla fredda, trasferite la crema in una ciotola, coprite e lasciate raffreddare completamente. Conservate poi in frigorifero fino al momento di servire. Dividete la crema di porri in piccole ciotole monoporzioni. Decorate con qualche anellino di porro, un filo d’olio extravergine d’oliva e una leggera spolverata di pepe. Accompagnate la crema di porri, con bocconcini di pane tostato o taralli pugliesi sbriciolati. 

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.