Castagnole con cioccolato e ribes

Castagnole con cioccolato e ribes, piccoli bocconcini di pasta fritta facili da preparare e con ingredienti semplici. Le castagnole sono il dolce tipico che rappresenta il carnevale è più  diffuso in tutta Italia, ogni regione reclama la sua ricetta di cui le varianti sono davvero tanti. È martedì grasso, ultimo giorno di carnevale e come vuole la tradizione oggi oltre che portare in tavola piatti di carne e sopratutto di maiale simbolo del carnevale che rappresenta l ‘abbondanza si frigge, per la maggior parte dolci. Di sicuro nell’ultima settimana ogni casa da nord a sud ha giá fritto abbastanza dolci come chiacchiere, frittelle di ognuno tipo, bomboloni, zeppole; oggi però è il giorno che chiude il carnevale e in cui forse anche esagerando si frigge a più non posso. Tante le varianti di castagnole, quelle che ho scelto per festeggiare il martedì grasso in casa mia sono le castagnole con cioccolat, lime e ribes e devo dire che sono state apprezzate al primo impasto prova d’assaggio e la richiesta è stata di prepararne molte di più. L’aciditá del ribes ben si sposa con il cioccolato e la scorza grattugiata del lime accompagnato dal liquore strega oltre che ad avere un profumo intesto risultano gustose, dolci ma non eccessive lasciano il palato fresco, tanto da far pensare che non siano fritte. Seguitemi in cucina prepariamo insieme  le castagnole con cioccolato e ribes, i festeggiamenti per salutare questo carnevale sono iniziati è ora di pensare ai fritti dolci quindi mani in pasta e buon carnevale a tutti.

IMG 7119 720x905 Castagnole con cioccolato e ribes
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 40
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g farina tipo 1
  • 3 uova intere
  • 70 g zucchero semolato
  • 1 scorza di lime
  • 20 g liquore strega
  • 14 g lievito per dolci
  • 50 g gocce di cioccolato fondente
  • 40 g di ribes freschi
  • 1 g Sale
  • 50 g Burro bavarese

Per la finitura

  • q.b. zucchero semolato

Preparazione

  1. %name Castagnole con cioccolato e ribes

    In una ciotola ponete la farina setacciata insieme al lievito per dolci, aggiungete lo zucchero, la scorza di lime grattugiata e il sale quindi miscelate tutti gli ingredienti. Aggiungete le uova sbattute e lavorate fino a farle assorbire completamente, unite il liquore strega, il burro ammorbidito, lavorate l’impasto fino a renderlo uniforme e liscio. Unite adesso le gocce di cioccolato facendole inglobare all’impasto,  facendo attenzione aggiungete i chicchi di ribes pochi alla volta e lavorando delicatamente l’impasto per farli inglobare. Coprite l’impasto delle castagnole con cioccolato e ribes ottenuto, lasciate riposare 30 minuti.

  2. %name Castagnole con cioccolato e ribes

    Passato il tempo fate scaldare l’olio, tenendo sotto controllo la temperatura che dovrà essere di 170º. Trasferite l’impasto su un piano leggermente infarinato, e con le mani infarinate formate le castagnole lavorando piccoli pezzi non più grandi di 15 g. Modellate delicatamente ogni pezzetto ricavandone delle sfere, quindi immergete poche pezzi alla volta nell’olio che nel frattempo avrá raggiunto la temperatura. Girate spesso i pezzi  durante la cottura che non dovrá essere troppo prolungata, così da ottenere castagnole dorate in modo uniforme. Scolate le castagnole su carta per fritti in modo da eliminare completamente l’olio in eccesso. Continuate nell’olio stesso modo fino a terminare tutto l’impasto.

  3. %name Castagnole con cioccolato e ribes

    Passate poi le castagnole nello zucchero semolato, se ci riuscite aspettate 30 minuti prima di gustarle. Le castagnole con il cioccolato e ribes vanno consumate in giornata.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.